#ilbasketlivorneselive: TUTTE LE NOVITA' DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE SU TWITTER IN TEMPO REALE -- WWW.ILBASKETLIVORNESE.IT -- IL NOSTRO SITO SU TWITTER; IL NOSTRO SITO SU FACEBOOK

lunedì 31 dicembre 2012

DIVISIONE NAZIONALE B: IL TABELLINO DI CASTELFIORENTINO v DON BOSCO

La Falegnami Castelfiorentino v DON BOSCO LIVORNO 98-81 (1°: 34-20; 2°: 61-38; 75-63)

La Falegnami Castelfiorentino: Zani 14, Montagnani 8, Puccioni 17, Squarcina 7, Calvani, Tommei 18, Gruosso 5, Alloatti 4, Belli 2, Venucci 20. All.: Angelucci

DON BOSCO LIVORNO: FORTI, IARDELLA 20, MARIANI 10, NICCOLAI 9, CUNICO 3, PASSAGLIA 6, MAZZANTINI 2, MODICA 20, MARTINI 9, BENVENUTI 2. ALL.: DA PRATO

domenica 30 dicembre 2012

LA PALLACANESTRO LIVORNESE TORNA IN EUROPA

LA LOCANDINA DEL TORNEO
La pallacanestro livornese, dopo gli anni d'oro in cui le formazioni partecipavano alle maggiori competizioni europee, è tornata per qualche giorno ad assaporare il sapore delle trasferte europee grazie alla Pielle Livorno (formazione di Serie D Regionale).
I ragazzi biancoblu infatti stanno partecipando ad un torneo natalizio in quel di Madrid. La formazione labronica sarà allenata dal trio Alessandro Mori, Andrea Falleni e Emiliano Papucci. Papucci seguirà anche il suo gruppo Under 17 in un torneo parallelo.
Ieri, intanto, le "Triglie" hanno affrontato il gruppo giovanile del Real Madrid EBA tenendo testa per lunghi tratti ai lunghi e giovani atleti madrileni. 30-33 all'intervallo lungo per il Real. Finale intenso che vede la Pielle sempre sotto ma di solo 2 lunghezze ad un minuto dalla sirena. Risultato finale: il Real Madrid batte la Pielle Livorno per 71-65.


LA FORMAZIONE DELLA PIELLE LIVORNO INSIEME A QUELLA DEL REAL MADRID A FINE PARTITA


venerdì 28 dicembre 2012

GLI IMPEGNI DEL FINE SETTIMANA DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE

In questo ultimo fine settimana del 2012 le squadre livornesi di Serie D Regionale staranno ferme perché la stagione regolare riprenderà dopo l'Epifania, scenderanno in campo invece le livornesi di Divisione Nazionale B e di Serie C Regionale.

Ecco le partite:

A LIVORNO

SERIE C REGIONALE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Pallacanestro 2000 Prato (sabato 29 dicembre h 18.00 - palestra D'Alesio)

IN TRASFERTA

DIVISIONE NAZIONALE B: Abc Castelfiorentino v DON BOSCO LIVORNO (domenica 30 dicembre 2012 h 18.00)

GUARDATE IL CALENDARIO COMPLETO DEL DON BOSCO LIVORNO CLICCANDO QUI

GUARDATE IL CALENDARIO COMPLETO DELLA LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO CLICCANDO QUI

lunedì 24 dicembre 2012

UNDER 14 ELITE: 11° GIORNATA - LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

Firenze 2 v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 56-89 (1°: 17-19; 2°: 20-27; 3°: 10-24; 4°: 9-19)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: SCHIAVO 1, SFREGOLA 11, SARDI 8, PICCHIOTTI 4, TASCA 7, TERRRENI 6, GRANCHI 4, FINOCCKI 9, PIZZARELLO, GUELFI 15, BIANCHI 2, PICCHI 22. ALL.: PATTI

Dopo la doppia sconfitta subita contro le due squadre prime in classifica, ritorno alla vittoria della Libertas contro il fanalino di coda Firenze 2 in una partita senza storia, restata equilibrata solo del primo e secondo quarto a causa dell'approccio troppo morbido dei ragazzi, consapevoli delle differenza di valori in campo.
Pur senza spingere molto, nella seconda parte della gara il vantaggio è progressivamente aumentato fino al +33 finale.
Con questa partita si chiude il girone d'andata con un bilancio di 6 vittorie e 5 sconfitte; sabato prossimo ci sarà il ritorno con i cugini del Don Bosco. (commento inviato dalla Libertas Livorno)

UNDER 15 ECCELLENZA: 13° GIORNATA - LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Abc Castelfiorentino 55-63 (1°: 12-17; 2°: 8-21; 3°: 18-9; 4°: 17-16)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: PANTOSTI 2, MORI 2, LOCCI, MAGNONI 17, MASSOLI, PISTOLESI 18, BERNINI 2, DE FEO, LORENZINI, PAPINI 12, SARTINI, GRADASSI 2. ALL.: AGRETTI

Abc Castelfiorentino: Fabbrini 23, Caggiano 6, Torri 2, Iserani 18, Martinelli 4, Buti 5, Pampaloni 3, Morandini 2, Borghi. All.. Panchetti

Seconda sconfitta consecutiva per la Libertas che arriva contro una formazione sulla carta nettamente inferiore stando alla classifica. Partita che si prospetta comunque complicata vista l'assenza preventivata di Vestri, neache a referto, Locci con dito lussato, Massoli (distorsione) e Pistolesi (fascite) che hanno provato nel riscaldamento a valutare i propri acciacchi sfortunamente rivelatisi più gravi del previsto. Quindi partenza con un quintetto rimaneggiato che dopo pochi minuti perde anche capitan Mori per una ferita al sopracciglio che lo porta dritto in ospedale per due punti di sutura.
Purtroppo questo accanirsi di eventi sfortunati contribuisce a far perdere lucidità ai ragazzi mentre Castelfiorentino prende fiducia e nel secondo quarto infligge un parziale di 21-8 che sembra far sprofondare la Libertas.
Al rientro dagli spogliatoi si cerca a tutti costi una reazione e anche Pistolesi stringendo i denti si butta nella mischia per dare il suo buon contributo alla causa. Si vedono subito i primi segnali di una reazione e anche dopo l'espulsione per proteste di coach Agretti i ragazzi dimostrano di avere capacità e tanta rabbia in corpo per ribaltare la partita, ma purtroppo le energie e la lucidità di Mangoni e compagni scemano nel finale che vede gli ospiti gestire con efficacia il proprio vantaggio

domenica 23 dicembre 2012

DIVISIONE NAZIONALE B: IL TABELLINO DI DON BOSCO v COSTONE SIENA

DON BOSCO LIVORNO v Costone Siena 65-57 (1°:  20-20; 2°: 16-10; 3°: 13-11; 4°: 16-16)

DON BOSCO LIVORNO: MARIANI 13, MODICA 4, IARDELLA 8, MARTINI 2, PASSAGLIA 6, NICCOLAI 12, CUNICO 12, MAZZANTINI 6, ARTIOLI 2, BARONTINI ne.

Costone Siena: Solfrizzi 10, Vanni 2, Bonelli 3, Benincasa 2, Nepi 2, Bruttini 24, Franceschini 10, Marini 4, Carnaroli, Catoni ne.

UNDER 17 ECCELLENZA: 13° GIORNATA - LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Synergy Basket Valdarno 62-48 (1°: 17-12; 2°: 16-8; 3°: 16-9; 4°: 13-19)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: BACCI DI CAPACI 6, BARCALI, BERTUCCI, BRUNELLI 11, CAMPONI 2, CONGEDO 2, DAL CANTO 8, GENTILI, LENTI 28, MONTAUTI, VANNI, VINCELLI 5. ALL.: PARDINI

Forse qualcuno potrà meravigliarsi ma a me la partita contro la Synergy, sebbene abbia segnato il ritorno dei gialloblù alla vittoria dopo la brutta sconfitta subita in quel di Pistoia, non è piaciuta. Non tanto a causa del gioco messo in mostra da una Libertas forse non brillantissima in fase di attacco (settore in cui si mettono in luce solo "il solito" Lenti e l'ottimo '97 Brunelli) ma estremamente efficace in difesa (cosa, questa, che non può che far piacere dopo le colpevoli "distrazioni" delle partite precedenti), quanto a causa della spiacevole sensazione provata nel vedere giocare la Synergy '96, un avversario che abbiamo imparato a rispettare negli anni passati, pluridecorato campione regionale fin dai tempi del minibasket. Beh, quella Synergy sembra non esistere più... ed è tristemente emblematico vedere un giocatore del calibro di Giulio Bianchi lasciare il parquet per 5 falli dopo aver messo a segno altrettanti punti. La cessione di Pelucchini al capolista Pistoia non può da sola spiegare le metamorfosi di una squadra che, pur non abbondando nel settore centimetri, è sembrata volersi affidare principalmente ad una fisicità fin troppo aggressiva, in ciò agevolata da un arbitraggio abbastanza di manica larga. Partita combattuta quindi, ma che la Libertas non ha mai dato l'impressione di aver difficoltà a controllare. Alla squadra di San Giovanni Valdarno oltre agli auguri di buone feste l'augurio di ritrovare in campo la serenità che deriva dalla consapevolezza delle proprie possibilità.
Alla Libertas l'augurio che la breve sosta sia tale da farci trovare pronti ed unanimemente tesi a dare il meglio nel recupero, il prossimo 8 gennaio, dell'ultima partita del girone d'andata, contro le temibile Virtus Siena. (commento inviato dalla Libertas Liburnia Livorno)

UNDER 19 ELITE: 12° GIORNATA - LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Colle val d'Elsa 70-57 (1°: 20-19; 2°: 14-17; 3°: 21-13; 4°: 15-8)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: DAL CANTO, BACCI DI CAPACI 6, VOLPI 2, TELLINI 18, CAMBURSANO 5, LENTI 12, CAPARRINI 15, FERRARI 2, ROSSI 2, DELL'AGNELLO 8. ALL.: MONTAGNANI

Colle val d'Elsa: Tavani 10, Bruni 4, Vieri 5, Iozzi 9, Lenzerini 9, Peruzzi 18, Gozzi 2, Capaccio. All.: Vertaldi

Sembra voler sfatare la consuetudine degli "avvii lenti" la Libertas in questa partita contro il Colle, tant'è che i primi 5 minuti sono da manuale e l'allungo dei padroni di casa, con un ispirato Caparrini, sembra incontenibile... ma non lo è: la seconda parte della prima frazione vede i gialloblù assistere quasi passivamente al ritorno degli ospiti che con i canestri a ridosso sul finire della frazione. La musica non cambia nel secondo tempino: nonostante le buone conclusioni di Lenti e Dell'Agnello gli ospiti passano avanti con le triple di Peruzzi e le percussioni di Tavani... Si va avanti così, coi colligiani avanti e i livornesi ad inseguire per quasi tutto il terzo quarto quanto un antipatico fallo fischiato (se non ricordo male) a Gozzi e su Bacci di Capaci suscita le plateali proteste di Coach Vertaldi, subito sanzionate da un tecnico e da 4 tiri dalla lunetta, tre dei quali vanno a segno consentendo alla Libertas di respirare liberamente. Da quel momento l'inerzia della partita torna in campo gialloblù e il divario prende ad aumentare con le efficaci conclusioni di Lenti, Tellini e Dell'Agnello nonostante la rabbiosa reazione degli ospiti che vedono la vittoria sgusciarli tra le dita. (commento inviato direttamente dalla Libertas Liburnia Livorno)

venerdì 21 dicembre 2012

GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE

Mentre la formazione della Libertas Liburnia Livorno ha già giocato e ha perso in casa di Grosseto (cliccate qui per vedere il risultato) le altre formazioni livornese scenderanno in campo in questo fine settimana.

Ecco le partite:

A LIVORNO

DIVISIONE NAZIONALE B: DON BOSCO LIVORNO v Costone Siena (domenica 23 dicembre h 18.00 - palaMacchia)

SERIE D REGIONALE: PIELLE LIVORNO v Sport Pisa (domenica 23 dicembre h 18.00 - palaCosmelli)

IN TRASFERTA

SERIE D REGIONALE: Centro Minibasket Carrara v MELORIA BASKET 2000 LIVORNO (sabato 22 dicembre h 21.00)

SERIE D REGIONALE: Basket Massa e Cozzile v US LIVORNO BASKET (sabato 22 dicembre h 21.15)

martedì 18 dicembre 2012

CHE FINE HA FATTO DAVID WOOD? ECCO COSA FA OGGI

Chi si ricorda di David Wood quel giocatore statunitense che sostituì Joe Binion con contratto a gettone nella fase finale del campionato 1988/89 nell'Enichem che arrivò ad un pelo dallo scudetto contro la Philips Milano?
Tramite un nostro giornalista amico, Francesco Marinari, lo abbiamo scovato. Francesco si trovava in vacanza negli Stati Uniti ed assistendo ad una partita a Reno nel pubblico ha scoperto David Wood e nel suo blog (http://thegameilove.wordpress.com/) lo anche intervistato e fotografato.

POTETE CLICCARE QUI PER LEGGERE L'INTERVISTA E VEDERE LE FOTO

lunedì 17 dicembre 2012

UNDER 17 ELITE: 12° GIORNATA - PIELLE LIVORNO

PIELLE LIVORNO v Virtus Certaldo 45-32 (1°: 11-11; 2°: 10-1; 3°: 8-13; 4°: 16-7)

PIELLE LIVORNO: CAFFERATA 2, CASTRIGNANO, PAPPALLARDO 14, CASAPIERI, PAPERI, CECCHI, MINERVINI 2, BALDELLI 14, BONGI 10, LOMBARDO, NENCIONI, FILIPPESCHI. ALL.: PAPUCCI

Torna finalmente alla vittoria la Pielle di Emiliano Papucci che dopo due sconfitte interne consecutive, riprende il bandolo della matassa.
A farne le spese è la Virtus Certaldo che prova in tutti i modi a rimanere attaccata alla partita, infatti il primo quarto si chiude in perfetta parità, nel secondo quarto la Pielle allunga nonostante l'asfissiante zona che il gruppo di Certaldo manterrà per gran parte dell'incontro.
Al rientro dall'intervallo lungo la Pielle non riesce a far gioco ma una difesa intensa limita i danni e ci fa chiudere il quarto ancora avanti ma di solo quattro lunghezze.
Nell'ultima frazione le "Triglie" decidono di chiudere i conti, il tridente Bongi, Baldelli e Pappalardo gira che è una meraviglia; la difesa di Cafferata, Filippeschi, Paperi e Minervini lavora sodo ed i fondamentali rimbalzi di Nencioni danno forza a tutto il gruppo portandolo ad una meritata vittoria. (commento inviato direttamente dalla Pielle Livorno)

DIVISIONE NAZIONALE B: IL TABELLINO DI RAVENNA v DON BOSCO

Acmar Ravenna v DON BOSCO LIVORNO 72-64 (1°: 20-17; 2°: 17-13; 3°: 21-11; 4°: 14-23)

Acmar Ravenna: Rivali 15, Penserini 9, Bedetti 15, Cicognani 7, Amoni 5, Cerniviani 8, Broglia 10, Locci, Ricci 3, Del Vecchio.

DON BOSCO LIVORNO: MODICA 13, IARDELLA 16, MARIANI 11, MARTINI 3, BEVENUTI 8, CUNICO 2, NICCOLAI 3, MAZZANTINI 2, ARTIOLI 6, MARCHINI ne.

venerdì 14 dicembre 2012

UNDER 13: 5° GIORNATA - LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Vela Basket Viareggio 60-47 (1°: 15-9; 2°: 23-11; 3°: 14-15; 4°: 8-12)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: VIACAVA 2, GIACHETTI 7, PAOLI F. 6, BERNARDINI 6, PORTAS VIVES 2, GARGIANI, CIULLO 6, MORFINI 7, VENNI 8, MINUTI 7, PAOLI M. 9, BELLAVISTA. ALL.: CASTIGLIONE

Ancora una prova maiuscola dei terribili ragazzini targati Under 13 di coach Castiglione che, al palaPera, si sono confermati uno scoglio difficile da superare anche per la compagine viareggina.
Nonostante l'anno in più e la maggiore fisicità che poteva far pendere il pronostico dalla parte dei versiliesi, si è invece assistito ad una ulteriore maiuscola prova dei "2001" labronici che, soprattutto con un'arcigna difesa e una brillante seconda frazione hanno posto le basi per raggiungere la terza vittoria in questo interessante campionato.
Sabato prossimo trasferta nella città della Torre Pendente con l'auspicio di un'ulteriore conferma di maturità tecnica, agonistica ed atletica.

UNDER 14 ELITE: 10° GIORNATA - LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Mens Sana Siena 67-93 (1°: 17-29; 2°: 19-17; 3°: 14-27; 4°: 17-20)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: SCHIAVO, SFREGOLA, SARDI 7, PICCHIOTTI, TASCA 5, TERRENI, GRANCHI, FINOCCKI' 20, GRANIERI, GUELFI 14, PICCHI 21, MALTINTI. ALL.: PATTI.

Mens Sana Siena: Pannini 4, Collet 16, Meiattini 6, Bruni 4, D'Agostino 5, Vivarelli, De Santis, Panichi 24, Vitale 6, Giorgi 3, Montigiani, Cecchi 25. All.: Papi

Dopo la lezione presa dai campino toscani del Galli la scorsa settimana, contro l'altra corazzata del campionato, la Mens Sana Siena, la Libertas mette in campo non solo la consueta grinta e determinazione ma anche una buona organizzazione di gioco. Così i ragazzi riescono a rimanere in partita almeno fino a metà gara, nonostante Siena, come il Galli, abbia ottime percentuali al tiro.
Con grande intensità di gioco sia in difesa che in attacco limitano il passivo nel primo quarto (17-29) e vanno al riposo a -10 (36-46), vincendo il secondo. L'inevitabile calo fisico nel terzo periodo di gioco consente a Siena ne di mettere in cassaforte il match (50-73), per poi controllarlo agevolmente fino al termine.
Nella Libertas ottimo l'apporto di Picchi, Finocchì e Guelfi autori di ben 55 punti in tre, mentre nella Mens Sana Panichi, Cecchi e Collet ne firmano addirittura 65. (commento inviato dalla Libertas Livorno)

UNDER 15 ECCELLENZA: 12° GIORNATA - LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

Virtus Siena v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 56-42 (1°: 10-13; 2°: 13-9; 3°: 20-5; 4°: 13-15)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: VESTRI 14, MORI 9, LOCCI 1, PANTOSTI 4, MANGONI 2, MASSOLI 4, GRADASSI, PISTOLESI 3, LORENZINI, PAPINI 5. ALL.: AGRETTI

Virtus Siena: Bonomo 11, Corbelli, Cuoco 6, Martinelli, Falchi 2, Pagano 6, Cocchia, Vichi 13, Interligi, Longobardi 11, Pecora, Cometti 5. All.: Bicchi

Brutta sconfitta maturata a Siena contro una Virtus fisicamente superiore in tutti i ruoli che ha sfruttato ancora una volta la scarsa vena realizzativa della Libertas, che avrebbe potuto rimanere in corsa per giocarsi la partita fino ala fine se solo avesse concretizzato le facili occasioni costruite in contropiede da una difesa che comunque si è dimostrata aggressiva ed attenta solo a tratti.
Nei primi due quarti la partita è stata comunque in sostanziale equilibrio con la Libertas anche avanti. Lo strappo decisivo è avvenuto nel terzo quarto quando la Virtus con una difesa ultra conservativa ha rallentato i ritmi e limitato gli spazi interni sfruttando la maggiore fisicità e piazzando così un parziale di 20-5 che la Libertas ha cercato con tutte le forze di recuperare arrivando di nuovo a meno 6, ma alla fine le energie non sono state sufficienti per riaprire la partita. (commento inviato dalla Libertas)

UNDER 17 ECCELLENZA: 12° GIORNATA - LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

Pistoia Basket 2000 v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 69-49 (1°: 16-11; 2°: 16-12; 3°: 21-12; 4°: 16-14)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: BACCI DI CAPACI 16, BARCALI 2, BERTUCCI, BRUNELLI 2, CAMPIONI 1, CONGEDO, DAL CANTO 5, LENTI 20, MONTAUTI, RISTORI ne, VANNI, VINCELLI 3. ALL.: BONCIANI, ASS.: VOLPI

Contro la squadra più forte del campionato la Libertas Under 17 dimostra purtroppo tutti i suoi limiti che lungi dall'essersi ridimensionati rispetto al precedente confronto con i pistoiesi in occasione del trofeo Chimenti sembrano anzi essersi dilatati.
Premesso che i gialloblù, ancora privi di forma erano stavolta orbi anche del play Ristori (costretto in panchina da infortunio da cui gli auguriamo di rimettersi quanto prima) e che l'ottimo '98 Vestri (altrove impegnato?) non risultava convocato va pur detto che a differenza di quanto accaduto in occasione del Trofeo Chimenti la Libertas non è mai realmente sembrata in grado di prendere il sopravvento via via che il divario tra le due squadre aumentava.
Spesso in difficoltà in fase di attacco grazie alla rocciosa difesa messa in campo dai pistoiesi, troppo imprecisa e timorosa nel tiro dalla distanza come pure dalla lunetta (e ciò denotando anche l'incidenza negativa della fatica accumulata in particolar modo da Lenti, costretto nuovamente ad un impiego lungo tutto l'arco della partita cui si vanno a cumulare gli effetti degli altri due campionati cui prende parte) anche sotto l'aspetto difensivo la Libertas palesava un calo di efficienza preoccupante in vista del prosieguo del campionato.
Nel mentre si affacciano alla memoria gli incubi della passata stagione che videro i gialloblù perdere sia pur di poco ogni "confronto diretto" con gli antagonisti per il passaggio agli spareggi e successivamente cedere di schianto nella seconda fase.
Importante a questo punto vagliare accuratamente il dosaggio delle forze e restituire al lavoro in palestra continuità e una finalizzazione che non può prescindere dalle caratteristiche delle squadre avversarie.

UNDER 17 ECCELLENZA: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

Juve Pontedera v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 67-74 (1°: 14-16; 2: 19-26; 3°: 14-12; 4°: 20-20)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: BACCI DI CAPACI 19, BARCALI, BRUNELLI ne, CAMPIONI, CONGEDO, DAL CANTO 11, GENTILI ne, LENTI 28, MONTAUTI 2, RISTORI 2, VANNI 2, VINCELLI 8. ALL.: BONCANI, ASS.: VOLPI

Partita più impegnativa del previsto contro una squadra atleticamente forte e storicamente "ostica", come del resto testimonia la differenza canestri anomala rispetto alla posizione in classifica. L'avvio piuttosto equilibrato della prima frazione determina un pò più di incisività tra i gialloblù che nella seconda frazione riescono con Lenti, Bacci di Capaci e Dal Canto a creare un divario accettabile che riusciranno poi a difendere nei quarti successivi col prezioso contributo di Vincelli.

UNDER 19: 10° GIORNATA - LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Basket Cerretese 84-52 (1°: 21-24; 2°: 22-15; 3°: 26-9; 4°: 15-4)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: SALVADORI 3, DAL CANTO 8, VOLPI 14, TELLINI 13, CAMBURSANO 8, BRUNELLI 2, LENT 4, MEALLI 16, STASI 3, FERRARI 3, DELL'AGNELLO 10. ALL.: MONTAGNANI

Partita senza storia che dopo una prima frazione contrastata conclusasi con uno stresso margine a favore della squadra ospite, vede la Libertas prendere il sopravvento già nel secondo quarto e dilagare nei successivi quarti grazie alle buone conclusioni di Mealli, Volpi, Tellini e Dell'Agnello ma anche all'eccellente contributo nei rimbalzi di Lenti ed ancora Volpi (il migliore in campo tra i gialloblù con 14 punti, 11 rimbalzi e 5 assist) e alle buone iniziative di Dal Canto. Da segnalare anche l'esordio felice (1 canestro) del "baby" Brunelli.

GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE

A LIVORNO

SERIE C REGIONALE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Pallacanestro Audax Carrara (sabato 15 dicembre h 18.00 - palestra D'Alesio/Gemini)

SERIE D REGIONALE: US LIVORNO BASKET v Pallacanestro Valdera (sabato 15 dicembre h 19.15 - palaCosmelli)

SERIE D REGIONALE: MELORIA BASKET 2000 LIVORNO v Chiesina Basket (domenica 16 dicembre 18.00 - palaBastia)

IN TRASFERTA

SERIE D REGIONALE: Avis 6 Rose Rosignano v PIELLE LIVORNO (sabato 15 dicembre h 21.00)

DIVISIONE NAZIONALE B: Acmar Ravenna v DON BOSCO LIVORNO (domenica 16 dicembre h 18.00)

martedì 11 dicembre 2012

UNDER 21 REGIONALE: US LIVORNO BASKET

Venturina Basket v US LIVORNO BASKET 59-60 (1°: 9-21; 2°: 27-28; 3°: 41-45)

US LIVORNO BASKET: BARGELLINI 19, GIANNETTI 1, TONARINI 6, FABBRI 2, VANNINI 5, RAUGI 12, MESOLELLA A., BUSONI 6. ALL.: MESOLELLA R.

usciti per 5 falli: NESSUNO

ARBITRI: Verni e Giovannelli di Rosignano

La formazione allenata da Mesolella continua il suo cammino in vetta alla classifica. Gli amaranto dell'US Livorno Basket sbrigano anche la pratica Venturina e conquistano i 2 punti.

domenica 9 dicembre 2012

DIVISIONE NAZIONALE B: IL TABELLINO DI VIRTUS SIENA v DON BOSCO LIVORNO

Virtus Siena v DON BOSCO LIVORNO 76-86 (1°: 14-36; 2°: 24-19; 3°: 22-11; 4°: 16-20)

Virtus Siena: Colli 18, Alessandri 11, Oliva 19, Bianconi 10, Bernardi 6, Imbrò 3, Pascolo 2, Martignano 4, Reali 1.

DON BOSCO LIVORNO: MODICA 2, MARIANI 23, IARDELLA 16, MARTINI 4, BENVENUTI 15, NICCOLAI 4, CUNICO 3, ARTIOLI 17, MAZZANTINI 2, PASQUINELLI ne.

venerdì 7 dicembre 2012

GLI IMPEGNI DEL FINE SETTIMANA DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE

Ecco gli impegni per il ponte dell'Immacolata per le squadre della nostra città:

A LIVORNO

SERIE D REGIONALE: MELORIA BASKET 2000 LIVORNO v Basket Massa e Cozzile (domenica 9 dicembre h 18.00 - palaBastia)

IN TRASFERTA

DIVISIONE NAZIONALE B: Virtus Siena v DON BOSCO LIVORNO (sabato 8 dicembre h 18.00)

SERIE D REGIONALE: Uisp Donoratico v PIELLE LIVORNO (sabato 8 dicembre h 21.00)

SERIE D REGIONALE: Vela Basket Viareggio v US LIVORNO BASKET (domenica 9 h 17.30)

SERIE C REGIONALE: Venturina Basket v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO (domenica 9 h 18.00)

LUTTO IN CASA LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

Pubblichiamo il comunicato stampa arrivato dalla società della Libertas Liburnia Livorno a firma del presidente gialloblù Giovanni Pardini sulla scomparsa del giovane 22enne Davide Vincelli, fratello di Simone giocatore delle giovanili Libertas, rimasto vittima dell'incidente avvenuto tra la notte di giovedì 6 e venerdì 7 in via Firenze a Stagno:

"Il Presidente, i Dirigenti, gli allenatori e i ragazzi tutti della Libertas Liburnia si stringono intorno alla famiglia Vincelli colpita dalla tragica scomparsa di Davide, fratello del nostro Simone, non tanto nella speranza di dare un pò di conforto quanto per esprimere la nostra partecipazione al loro straziante dolore. Per la Libertas, Giovanni Pardini (Presidente)"

AL CORDOGLIO CI UNIAMO ANCHE NOI DEL SITO INTERNET WWW.ILBASKETLIVORNESE.IT

giovedì 6 dicembre 2012

UNDER 15 ECCELLENZA: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Pallacanestro Empoli 51-46 (1°: 11-11; 2°: 14-6; 3°: 17-18; 4°: 9-11)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: VESTRI 13, MORI 10, PANTOSTI 4, PISTOLESI 4, MANGONI 10, MASSOLI 2, LORENZINI 2, PAPINI 6, LOCCI, GRADASSI, DE FEO, BERNINI. ALL.: AGRETTI

Nel recupero contro la Pallacanestro Empoli allenata dall'ex Vaiani di positivo ci sono solamente i due punti, perché è stata forse la più brutta partita giocata fino ad oggi dai ragazzi che hanno pagato la scarsa vena realizzativa e i ritmi blandi imposti dalla difesa a dir poco conservativa della squadra ospite. La partita è stata sempre in sostanziale equilibrio anche se l'inerzia è sempre stata in mano alla Libertas e solamente nel quarto gli empolesi hanno dato davvero segnale che la partita potesse cambiare quando sono arrivati a -2 aiutati anche da un arbitraggio reso forse dal clima natalizi più "generoso" del dovuto nei confronti della squadra: due falli tecnici inflitti ai locali e manica larga con gli ospiti.
Comunque merito alla squadra di Empoli che ha cercato in tutti i modi di mettere i bastoni tra le ruote di una Libertas che dovrà cercare con miglior piglio sabato prossimo sul difficile campo della Virtus Siena. (commento inviato dalla Libertas Liburnia Livorno)

UNDER 13: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

Cecina v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 13-100 (1°: 5-39; 2°: 8-54; 3°: 11-89; 4°: 13-100)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: VIACAVA 7, GIACHETTI 4, PAOLI F. 13, BERNARDINI 10, GARGIANI 4, CIULLO 10, FIORE 5, VENNI 7, MINUTI 11, PAOLI M. 13, BELLAVISTA 6, GERVASI 8. ALL.: CASTIGLIONE

Facile affermazione dei ragazzini Under 13 di coach Castiglione (tutti, tranne due, 2001) in quel di Cecina, al cospetto della compagine locale, anche loro annata 2001, apparsi, almeno in questa occasione, nettamente inferiori sia da un punto di vista tecnico che atletico. La gara non ha avuto storia con un netto break iniziale di 5 a 39 a favore dei gialloblu, andati tutti quanti a referto ed apparsi come al solito incisivi e reattivi nella varie fasi di gioco, ma anche le successive frazioni di tempo sono state archiviate con un punteggio che non ammette discussioni, fino al raggiungimento del fatidico traguardo dei "pasticcini" (i 100 punti). Ben più probante ed impegnativo l'appuntamento di sabato 8 dicembre al Palapera (ore 17.30) con il forte e temuto Viareggio che naviga in testa alla classifica insieme al Don Bosco Livorno e che ha recentemente regolato di ben 20 punti la compagine di Lucca al cospetto della quale la Libertas aveva dovuto recentemente cedere le armi. (commento inviato dalla Libertas Liburnia Livorno)

UNDER 14 ELITE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Galli San Giovanni Valdarno 41-83 (1°: 5-28; 2°: 11-24; 3°: 11-17; 4°: 14-14)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: SCHIAVO, SFREGOLA 2, SARDI 2, PICCHIOTTI 3, TASCA 2, GRANCHI 2, FINOCCKI 4, GRANIERI, GUELFI 12, BIANCHI, PICCHI 11, MALTINTI 3. ALL.: PATTI

Galli San Giovanni Valdarno: Sacchetti 2, Livi 10, Codino, Shemaj 2, Bongini 21, Cianchi 15, Peebes 2, Sarotti 2, Rossi 2, Piccini 6, Raffaelli 21, Innocenti. All.: Cappelletti.

Match proibitivo quello di sabato per i nostri ragazzi contro i campioni toscani del Galli San Giovanni Valdarno. Davvero una grande squadra il Galli: difesa molto chiusa e ben organizzata e grande circolazione di palla in attacco per cercare il compagno libero, ma anche bravi nel tiro da fuori con percentuali di realizzazione altissime per dei ragazzi under 14. Con avversari come questi i ragazzi della Libertas hanno fatto quello che potevano: consci della differenza di valori in campo, hanno lottato su tutti i palloni e nonostante il Galli abbia mantenuto in campo costantemente i giocatori migliori, il divario nel punteggio è diminuito molto durante l'arco del match, mostrando incoraggianti miglioramenti. Sono queste le partite più significative ed importanti in un percorso di crescita, a prescindere dal loro esito. (commento inviato dalla Libertas Liburnia Livorno)

UNDER 19 ELITE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

Pistoia Basket v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 66-61 (1°: 11-16; 2°: 27-13; 3°: 8-12; 4°: 20-20)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: SALVADORI, VOLPI 13, TELLINI 12, CAMBURSANO 9, BRUNELLI ne, LENTI 12, MEALLI 7, STASI ne, CAPARRINI 6, FERRARI 2, DELL'AGNELLO. ALL.: MONTAGNANI

Parte bene la Libertas nell'equilibrato confronto con la squadra pistoiese, una diretta antagonista per la lotta per le prime quattro posizioni del Campionato, riuscendo a far propria la prima frazione con Lenti, Tellini, Volpi e Mealli. Assia meno buono l'esito del 2° tempo che vede i padroni di casa infliggere un severo 27 a 13 ai gialloblù grazie alle triple di Della Rosa, Caroli, Chetoni e Pelucchini, vanamente contrastati da Tellini, Cambursano e Caparrini: si va all'intervallo lungo con i padroni di casa avanti di 9. Al rientro i gialloblù si producono in un ulteriore sforzo rosicchiando punti alla compagine avversaria e riportandosi sotto di 5 lunghezze grazie ai buoni canestri di Volpi e Ferrari e alle buone percentuali dalla lunetta di Lenti e Cambursano.
Il divario tuttavia rimane immutato al termine dell'ultima equilibratissima frazione ed è soprattutto per merito di Della Rosa (a segno con una tripla due canestri e ben 5 tiri dalla lunetta in questo tempino) che il Pistoia riporta la vittoria.

martedì 4 dicembre 2012

UNDER 17 REG.: PIELLE LIVORNO

GIACOMO MALTINTI (PL) AUTORE DI 22 PUNTI
PIELLE LIVORNO v Basket Volterra 51-52 (d1ts) (1°: 22-13; 2°: 4-11; 3°: 10-19; 4°: 9-4; 1°ts: 6-7)

PIELLE LIVORNO: PARLANTI F., D'ARRIGO, PARLANTI G., BORGIOLI 9, MALTINTI 22, RIPOLI, GORI, DOMENICI 6, ANTONINI 10, SPADONI 2, FIASCHI 2, BALESTRI. ALL.: BERTINI

Basket Volterra: Capace 3, Baldini 5, Franchi, Silvestri 8, Cordovanni, Baldacci 6, Anichini 12, Degli Innocenti, Colimano, Trafeli 18. All.: Franceschini

Questo fine settimana a Livorno nella palestra di casa, se così si può dire, si è visto giocare Pielle Livorno vs Basket Volterra del campionato Under 17 regionale terminata dopo un tempo supplementare con la sconfitta dei padroni di casa per 51-52.
Prima di tutto bisogna dire un grande bravi ragazzi per la prova disputata e per come è stata preparata ed affrontata, dal punto vista tecnico-tattico e psicologico.
Al fischio d'inizio la Pielle Livorno irrompe in campo dimostrando di esserci e dominando il primo quarto con azioni in attacco ed in difesa che mettono in grave difficoltà gli ospiti costringendo Franceschini ad una rotazione continua per cercare un equilibrio che sembra non trovare infatti i primi dieci minuti di gioco termineranno 22-13 per i padroni.
Nel secondo quarto la partita prende un altro aspetto, salgono in cattedra i due pupilli del Volterra, Anichini e Trafeli, che con le loro doti atletiche e soprattutto con i loro centimetri riescono alla sosta lunga ad infliggere un contro parziale di 4-11 portandosi alla sosta lunga sotto di quattro lunghezze 26-22.
Nella ripresa la partita diventa sempre più accesa, ma la truppa di Bertini non vuole cedere e dimostra grandi cose, con le giocate da fuori del play Maltinti che chiuderà con un bottino personale di 22 punti e sotto canestro con il centro Antonini che porterà il suo contributo personale di 10 punti.
Ma la vera forza non sono stati solamente questi due giocatori, ma tutta la squadra sia in attacco ma soprattutto in difesa che a questo punto dopo tre partite consecutive ha dimostrato ampiamente di essere la sua forza primaria, comunque anche gli ospiti non cedono e chiuderanno il quarto avanti di cinque lunghezze 36-41.
L'ultimo quarto, o meglio quello che doveva essere tale, la squadra di casa ingrana l'ultima marcia dando tutto dentro e fuori il campo, partendo subito con il piede giusto in attacco portando il risultato in parità sul punteggio di 43-43 dove resterà tale per cinque minuti di gioco nei quali entrambe le squadre non cedono e a suon di difesa mantengono un equilibrio in campo, fino a 23 secondi dal termine dove il centro Fiaschi guadagna un importante fallo trasformato in due punti dalla lunetta caricandosi la squadra sulle spalle e portandola in vantaggio per 45-43.
Ma dall'altra parte gli ospiti cercono di replicare con esito negativo, perché la PL recupera un importante pallone dove la parte agonistica non ha fatto in modo di saperlo gestire in maniera egregia, in attacco non sanno rinunciare ad un contropiede con il compagno Domenici che andando al canestro guadagnerà due liberi a 9 secondi dal termine che purtroppo non metterà a segno nessun dei due e dall'altra parte il Volterra Basket trasforma un'azione a fil di sirena in due punti che gli regaleranno i tempi supplementari sul punteggio di 45-45.
Quindi ancora cinque minuti di gioco intenso divideranno il risultato finale, dove fino agli ultimi secondi il punteggio è ancora di parità sul 50-50 ma la Pielle troverà due tiri liberi che la porteranno in vantaggio di una lunghezza ma dall'altra parte la squadra ospite sbaglierà un tiro d'emergenza  dalla media distanza ma un rimbalzo mancato con un pallone che dopo aver rimbalzato sull'anello e conteso in aria dalle mani di due giocatori hanno premiato il Volterra Basket che riesce a toccarla e spingerla dentro sul suono della sirena conquistando due punti in classifica che la porteranno prima in classifica al termine di questa fase di andata.
Prossimo incontro sabato 8 dicembre sempre sul campo casalingo delle Lambruschini alle ore 21 con il Costa d'Argento. (commento inviato dalla Pielle Livorno)

UNDER 15: 10° GIORNATA - PIELLE LIVORNO

PIELLE LIVORNO v MELORIA BASKET 2000 LIVORNO 68-61 (1°: 23-15; 2°: 45-30; 3°: 58-48)

PIELLE LIVORNO: MANGIACOTTI, NENCIONI 14, D'ARRIGO 4, TALUCCI, BERTOLINI 17, LENZI 3, LOMBARDO 16, CIANETTI 2, CROVETTI 4, LUBRANO 2, NIGIOTTI 6, CASTELGRANDE.

Vittoria in chiaroscuro per la Pielle Under 15. Bene i primi due quarti, nei quali il Meloria teme la prestanza fisica dei biancoblu e si schiera a zona, ma il risultato è esattamente opposto alle aspettative, perché la PL, trova ottime soluzioni di tiro da fuori e buoni tagli nella difesa avversaria.
All'intervallo la PL è avanti 45-30. Ad inizio ripresa la PL, vola a +20, ma da qui in avanti un lungo black-out, porta gli ospiti a -6 con possesso di palla.
Bertolini e Nigiotti ridanno i giusti equilibri alla loro squadra e la PL chiude vittoriosa questo match che stava per prendere una brutta piega.
Da segnalare che le due squadre si erano già incrociate in amichevole a metà settembre ed i ragazzi della PL, avevano subito a fine gara uno scarto di venti punti.

lunedì 3 dicembre 2012

UNDER 21 REGIONALE: LA VITTORIA DELL'US SU FOLLONICA

BRUSA US LIVORNO BASKET v Follonica Basket 86-49 (1°: 30-22; 2°: 42-32; 3°: 62-39)

BRUSA US LIVORNO BASKET: BARGELLINI 8, GIANNETTI 5, TONARINI 8, FABBRI 9, BERRUGI 10, VANNINI 7, TOSI 2, RAUGI 15, MESOLELLA A. 5, BUSONI 12, LIONCINO 2, BELVEDERE 4. ALL.: MESOLELLA R.

I ragazzi dell'Unione sbrigano la pratica Follonica, senza formalità, mettendo in campo tutta la loro volontà di non sottovalutare nessun avversario. Continua così la marcia della capolista.

DIVISIONE NAZIONALE B: IL TABELLINO DI DON BOSCO v FIRENZE

DON BOSCO LIVORNO v Affrico Firenze 56-68 (1°: 14-16; 2°: 12-16; 3°: 14-12; 4°: 16-24)

DON BOSCO LIVORNO: MODICA 7, IARDELLA 14, MARTINI 7, MAZZANTINI 4, BENVENUTI 5, MARIANI 9, CUNICO 6, NICCOLAI 4, PASSAGLIA, ARTIOLI.

Affrico Firenze: Fontani 19, Paparella 11, Serena 4, Toppino 8, Udom 13, Grilli 11, Coccia 2, Bandinelli, Sferruzza ne, Sousa ne.

domenica 2 dicembre 2012

UNDER 19: 7° GIORNATA - PIELLE LIVORNO

MELORIA BASKET 2000 LIVORNO B v PIELLE LIVORNO 47-77

PIELLE LIVORNO: Accardo 2, Arria 2, Beccani 6, Borgioli 10, Massoli 15, Michelini 11, Morelli 16, Parlanti 4, Piras, Rum 6, Tappa 4, Troia 1. ALL.: Casini

La Pielle supera senza eccessiva difficoltà la squadra B del Meloria, fanalino di coda del girone. Coach Casini approfitta dell'occasione per provare diversi quintetti, anche inediti, ottenendo buone risposte un pò da tutti (11 i piellini a referto). I nostri avversari riescono a resistere sino a metà gara, sostenuti dalla verve di Saglimbene. Quando ad inizio della terza frazione quest'ultimo giocatore viene relegato in panchina i biancoazzurri piazzano il break decisivo, ampliando poi sino al +30 finale lo scarto punti. Di bene altro spessore il prossimo avversario: si tratta della Carismi Lucca che arriva alle Lambruschini ancora imbattuta. La Pielle però potrebbe stupirci... (commento inviato direttamente dalla Pielle Livorno)

UNDER 17 ELITE: 10° GIORNATA - PIELLE LIVORNO

PIELLE LIVORNO v Maginot Siena 49-57 (1°: 13-12; 2°: 6-17; 3°: 17-13; 4°: 13-15)

PIELLE LIVORNO: Cafferata 9, Pappalardo 10, Lenzi, Paperi, Cecchi, Minervini, Baldelli 11, Lombardo, Bertolini, Nencioni 2, Filippeschi 7. ALL.: Papucci

Continua il periodo negativo per i ragazzi di Emiliano Papucci che escono sconfitti per l a seconda volta consecutiva. Questa volta Siena si riprende quello che aveva concesso in casa con gli interessi, ribaltando la differenza canestri a +1.
Decide tutto in pratica il secondo quarto dove le triglie subiscono un parziale di 17-6 che poi non riusciranno più a colmare.

venerdì 30 novembre 2012

GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE

A LIVORNO

SERIE C REGIONALE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Basket Olimpia Legnaia (sabato 1 dicembre h 18.00 - palestra D'Alesio)

SERIE D REGIONALE: US LIVORNO BASKET v Libertas Basket Lucca (sabato 1 dicembre h 19.15 - palaCosmelli)

SERIE D REGIONALE: PIELLE LIVORNO v Vela Basket Viareggio (domenica 2 dicembre h 18.00 - palaCosmelli)

DIVISIONE NAZIONALE B: DON BOSCO LIVORNO v Pallacanestro Affrico Firenze (domenica 2 dicembre h 18.00 - palaMacchia)

IN TRASFERTA

SERIE D REGIONALE: Pallacanestro Valdera v MELORIA BASKET 2000 LIVORNO (domenica 2 dicembre h 18.00)

giovedì 29 novembre 2012

UNDER 13: 3° GIORNATA - LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v DON BOSCO LIVORNO 38-78 (1°: 9-28; 2°: 13-13; 3°: 14-22; 4°: 2-15)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Pizzarello, Gervasi, Giachetti 2, Paoli F. 6, Bernardini 2, Portas Vives, Gargiani 2, Ciullo 4, Morfini,Venni 7, Minuti 2, Paoli M. 13. ALL.: Castiglione

In un palaPera gremito di pubblico si è svolto l'atteso incontro tra la Libertas Liburnia Livorno ed il Don Bosco Livorno. Come da pronostico, i ragazzi di via Allende hanno avuto la meglio sulla compagine gialloblu con un netto risultato di 38-78 che a prima vista non ammette discussioni. In realtà considerato il "gap" dovuto all'età (i ragazzi della Libertas sono tutti o quasi classi 2001) si sono più che ben comportati per tutto l'arco della gara (in particolare nelle due frazioni centrali) sia dal punto di vista agonistico che tecnico e solo la bravura e la fisicità di due elementi avversari ha fatto pendere decisamente l'ago della bilancia dalla loro parte.
Buona, quindi, la prova di tutto il collettivo che ha dato vita a diverse pregevoli azioni per tutta la durata dell'incontro a testimonianza di una condizione atletica e di maturazione tecnica raggiunta già buon che fa ben sperare per il prosieguo del campionato. A cominciare già da sabato prossimo quando la compagine della Libertas farà visita al Basket Cecina.

mercoledì 28 novembre 2012

UNDER 17 ECCELLENZA: 9° GIORNATA

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v MontePaschi Siena 56-57 (1°: 19-19; 2°: 15-11; 3°: 12-10; 4°: 10-17)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Bacci di Capaci 10, Bertucci ne, Brunelli 3, Congedo, Dal Canto 17, Gentili, Lenti 17, Montauti, Ristori, Vanni 2, Vestri, Vincelli 7. ALL.: Pardini, Vice: Montagnani

MontePaschi Siena: Tealdi 15, Batori 5, Bucarelli 12, Cometti 3, Del Cucina 6, Franchi 4, Neri 1, Tognazzi 8, Pedroni 3. All.: Picardi, Vice: Papi

CLICCATE QUI PER VEDERE IL VIDEO DELLA PARTITA

Sconfitta amarissima questa col Montepaschi... se possibile più amara ancora di quella appena (mal)digerita contro i cugini-rivali del Don Bosco: perché di fronte ad una squadra che alle spalle una struttura che ha poche eguali in Italia, la Libertas ha dimostrato il proprio valore nonostante le assenze - che continuano a pesare - di Tonarini e Campioni nonché l'indispozione per febbre a 39 all'antiviglia di uno dei suoi elementi più in forma dell'ultimo periodo Bacci di Capaci.
Che la partita sarebbe stata "lacrime, sudore e... vabbé, non esageriamo" era dato per scontato: MontePaschi è una delle squadre forti del campionato, appena un filo dietro Pistoia e Virtus, con un organico di tutto rispetto che può vantare un paio di 2 metri di notevole livello (Tealdi e Cometti), "vecchie conoscenze" come Del Cucina e Tognazzi ed il talentuoso '98 Bucarelli.
Insomma con una squadra non al 100%, un avversario da prendere con le molle. E tuttavia i ragazzi di coach Pardini hanno affrontato la sfida a testa alta: dopo un primo tempo equilibratissimo conclusosi sul 19 pari (principalmente Lenti per i gialloblù, ma anche Vincelli con un bel canestro e una tripla e un'altra tripla di Brunelli) la Libertas riesce a mettere la testa avanti nella seconda frazione ancora con Lenti e Vincelli cui si vanno ad aggiungere i canestri da Dal Canto (che con 17 punti pareggerà il contro di topscorer con Lenti) e Bacci di Capaci.
Si va all'intervallo lungo sul 34-30, con il MontePaschi tenacemente avvinghiata ai padroni di casa. Di ritorno sul parquet la Libertas si produce in un ulteriore sforzo allungando con Dal Canto e Bacci di Capaci, ma senza riuscire a scrollarsi di dosso gli inseguitori. La quarta frazione prende quindi avvio da un 46-40 che lascia ben sperare e tuttavia si rivelerà illusorio: nonostante la stanchezza, a tratti evidente nei "rigori a porta vuota" sbagliati, nella palla rocambolescamente recuperata e che scivola di mano consentendo il contropiede avversario, i gialloblù lottano da par loro ma sarà un fischio arbitrale un pò dubbio a sancire le sorti della partita mandando in lunetta Cometti sul 56 pari a meno di un secondo alla fine. (commento inviato dalla Libertas Liburnia Livorno)

martedì 27 novembre 2012

UNDER 19: 6° GIORNATA - PIELLE LIVORNO

PIELLE LIVORNO v Pomarance 69-53

PIELLE LIVORNO: Beccani 1, Bellanca 2, Borgioli 10, Mariannelli 2, Massoli 17, Michelini 20, Morelli 2, Parlanti 3, Piras, Rum 12, Spadavecchia ne, Tappa. ALL.: Casini

Durante la settimana il vocione di coach Casini aveva rimbombato più del solito sotto la volta della palestra Cecioni: si trattava di scuotere una squadra sinora poco convinta di sé stessa e in crisi di risultati. Contro Pomarance la risposta è arrivata: concentrazione, pazienza nel preparare il tiro, costante applicazione in difesa, buona gestione della partita; insomma la Pielle che tutti speravamo di vedere.
E così gli ospiti pisani, che ci precedevano in classifica di quattro lunghezze e che in un recente passato ci avevano dato più di un dispiacere, non hanno potuto far altro che alzare bandiera bianca, limitati a soli 27 punti alla fine del terzo tempino e capaci di segnare con più continuità solo nell'ultima frazione di gioco quando la Pielle - che già sentiva la vittoria in tasca -  si è un pò rilassata, anche per molte energie spese sino a quel momento. Bella vittoria quindi, qualitativamente superiore a quella ottenuta contro Ponsacco, sia per la maggiore caratura dell'avversario di turno, sia per il gioco espresso dai piellino. Massoli, Michelini e Morelli hanno fatto la voce grossa ai rimbalzi; i primi due hanno primeggiato anche nelle score, ben supportati da Rum e Borgioli.
Sono comunque andati a referto ben nove degli undici giocatori utilizzati, a riprova di una buona prestazione del collettivo. (commento inviato dalla Pielle Livorno)

UNDER 15: 8° GIORNATA - PIELLE LIVORNO

Calcinaia v PIELLE LIVORNO 57-58 (1°: 12-16; 2°: 32-33; 3°: 50-49)

PIELLE LIVORNO: Bertolini 20, D'Arrigo, Lenzi 5, Mangiacotti 2, Lombardo 15, Crovetti 4, Nencioni 16, Lubrano 2, Talucci 4, Nigiotti, Cianetti, Castelgrande. ALL.: Cerri

Prima vittoria in trasferta per la PL, targata Under 15, al termine di un match combattuto. Calcinaia, si presenta con un paio di assenza, mentra la PL è al gran completo.
Purtroppo sin dall'inizio la mancanza del sapore della partita per 2 settimane si fa sentire e i ragazzi di Cerri soffrono in qualsiasi parte del campo. I primi due tempi sono veramente da dimenticare nonostante il vantaggio di un punto 32 a 33 all'intervallo.
La musica sembra non cambiare nel terzo quarto, dove solo Bertolini lotta su ogni pallone e trascina la squadra con grande energia fino a quando i crampi non lo assalgono.
Con Bertolini fuori e lombardo fuori forma, il resto del gruppo si compatta con Talucci che si rivela un mastino in difesa, mentra D'Arrigo e Crovetti, provvedono a fare arrivare rifornimenti a Nencioni che finalizza.
La PL così prende il largo e Calcinaia ormai ha speso troppo nei precedenti 30 minuti per avere ancora energie necessarie per opporsi ai livornesi.

UNDER 17 REGIONALI: 8° GIORNATA - PIELLE LIVORNO

Elba Basket v PIELLE LIVORNO 31-40 (1°: 6-12; 2°: 8-8; 3°: 8-10; 4°: 9-10)

PIELLE LIVORNO: Cianetti, Borgioli 11, Maltinti 16, Ripoli, Gori, Domenici 4, Antonini 7, Spadoni 2, Fiaschi, Balestri. ALL.: Bertini

Doppietta per gli Under 17 di Bertini che dopo il derby con il Meloria vanno a conquistarsi altri 2 punti nella lunga e stancante trasferta dell'Elba.
Le assenze importanti nel gruppo di Bertini scatena un grande spirito di sacrificio in tutti i ragazzi, che affrontano i lunghi e la zona elbana con grande maturità, tutti danno il loro contributo. Il +6 del primo quarto è quello che farà la differenza per tutta la partita estremamente equilibrata.

UNDER 17 ELITE: 9° GIORNATA - PIELLE LIVORNO

PIELLE LIVORNO v Venturina Basket 66-76 (1°: 21-27; 2°: 13-18; 3°: 16-16; 4°: 16-15)

PIELLE LIVORNO: Cafferata, Pappalardo19, Lenzi 2, Paperi 8, Cecchi, Minervini 4, Baldelli 15, Bongi 10, Filippeschi 8, Borgioli. ALL.: Papucci

I ragazzi di Papucci non riescono a chiudere in bellezza il girone di andata per merito di Venturina che redue da un -70 rimediato in quel di Siena reagisce con personalità e precisione al tiro da tutte le distanze l'arco dei tre punti.
Pielle sempre sotto fino a -11 poi la rimonta graduale fino a -4 a 3 minuti dalla sirena, il momento è propizio per mettere la testa avanti ma uno 0 su 8 consecutivi ai tiri liberi fra crollare tutto.
Nonostante la sconfitta le triglie mantengono saldamente il secondo posto in classifica.

lunedì 26 novembre 2012

UNDER 14 ELITE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

Club Sp. Pallacanestro Empoli v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 37-88

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Sfregola 4, Sardi 3, Picchiotti 11, Tasca 3, Terreni 4, Granchi 6, Finoccki 16, Guelfi 19, Bianchi 4, Picchi 12, Maltinti 6, Garzelli. ALL.: Patti

Si è dimostrato poco più che un allenamento per la Libertas l'incontro a Ponte a Elsa contro la Pallacanestro Empoli, tanto era netta la differenza in campo tra le due formazioni.
Nonostante un inizio sotto tono dei livornesi, che portava addirittura al temporaneo vantaggio dei padroni di casa sul 7-2 e ancora sul 9-6, un break di 0-24 rimetteva le cose a posto, fino al parziale 15-46 di metà gara.
Nella seconda parte coach Patti sceglieva giustamente di dare ampio spazio anche a coloro che in partite più impegnative hanno meno occasioni di mettersi in mostra, ai quali non sembrava vero di poter dare anche loro un fattivo contributo, cosa che non mancavano di fare tanto da incrementare ulteriormente lo scarto fino al 37-88 finale.

UNDER 15 ECCELLENZA: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

Prato Basket Giovane v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 64-80 (1°: 14-19; 2°: 16-21; 3°: 16-18; 4°: 18-22)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Vestri 29, Locci, Pantosti 6, Mangoni 12, Massoli 5, Gradassi, Pistolesi 11, Bernini, Calabrese, Sartini, Lorenzini 7, Papini 10. ALL.: Agretti

Pronti via ed i labronici effettuano un break di 10 punti con il quale mettono subito in chiaro il "leit motiv" della gara. Vestri, gran bel giocatore, immarcabile, ed il resto della squadra ospite che battagliava in ogni centimetro quadrato del campo, mettevano in difficoltà i lanieri. Dopo un salutare time out chiamato da coach Novelli, l'inerzia sembrava arridere ai pratesi. Si cominciava a perforare la retina, dopo una serie incredibile di canestri sbagliati e la partita diventava più avvincente. Il coach livornese prima dell'intervallo decide di dare fiato a Vestri con Prato sul -2. Nonostante ciò, a dimostrazione che il basket è un gioco di squadra, i padroni di casa subivano un parziale di 0-8. Sul -10 Prato ricominciava le ostilità. Prato accorciava ma i gialloblù ospiti riuscivano a controbattere sempre le iniziativi dei lanieri.
Intorno alla metà del terzo quarto esce di scena Vestri gravato di 4 falli, ma la musica non cambia: i labronici che bucano la retina pratese da ogni posizione ed i lanieri che rispondono con iniziative personali e qualche forzatura di troppo.
La partita si conclude con il meritato successo degli ospiti che hanno messo in mostra un'amalgama di squadra ed un'intensità nettamente superiori ai locali. (commento della partita del Prato Basket Giovane)

UNDER 19 ELITE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

Basket Bottegone v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 48-76 (1°: 9-19; 2°: 17-21; 3°: 15-18; 4°: 7-18)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Salvadori 2, Volpi 10, Tellini 14, Cambursano 3, Lent 10, Meali 7, Stasi, Caparrini 22, Ferrari 6, Dell'Agnello 2. ALL.: Montagnani, Vice: Malandra

Partita senza storia in cui la Libertas, pur affrontandola un pò a cuor leggero, riesce subito a scavare un consistente divario tra le squadre, che si rivelerà impossibile da colmare per i volenterosi ragazzi di Bottegone.
Il primo tempo è facile prede dei gialloblù che con Mealli, Lenti e Volpi s'involano fino al 9-19, inutilmente contrastati da Menichini. Si riscuote un pò il Bottegone nelle due frazioni intermedie, assai più equilibrate come punteggio, ma Banchelli e Maccione non riescono a ridurre il solco che anzi si allarga ulteriormente con Tellini e Caparrini (Mvp tra i gialloblù con 22 punti e 11 rimbalzi).
L'ultimo quarto vede la Libertas dilagare con Caparrini, Lenti e Ferrari fino al 76-48 finale.

domenica 25 novembre 2012

DIVISIONE NAZIONALE B: IL TABELLINO DI CENTO v DON BOSCO

Tramec Riduttori Cento v DON BOSCO LIVORNO 69-66 (1°: 21-16; 2°: 12-20; 3°: 19-17; 4°: 17-13)

Tramec Riduttori Cento: Di Trani 12, Tedeschini 10, Nieri 8, Carretti 6, Chiusolo 1, Rorato 13, Venturoli 19, Pasqualin, De Pascale, Rizzatti ne.

DON BOSCO LIVORNO: Martini 17, Modica 13, Iardella 7, Passaglia 8, Cunico 2, Mariani 6, Mazzantini, Niccolai 5, Benvenuti 8, Forti ne.

sabato 24 novembre 2012

UNDER 17 ECCELLENZA: RECUPERO 4° GIORNATA

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v NESTI & NELLI DON BOSCO LIVORNO 56-59 (1°: 9-20; 2°: 14-14; 3°: 20-11; 4°: 13-14)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Bacci di Capaci 24, Bertucci , Brunelli ne, Congedo ne, Dal Canto 10, Gentili, Lenti 10, Montauti ne, Ristori 2, Vanni 2, Vestri 1, Vincelli 7. ALL.: Pardini, Vice: Montagnani

NESTI & NELLI DON BOSCO LIVORNO: Amendolea, Bachini, Ciurli, Creati F. 2, Creati M. 8, Gavazza, Filippi 6, Ghezzani, Lenzi, Lucarelli 19, Orsini 22, Santini 2. ALL.: Tonti, Vice: Fioretti

Il Derby, si sa, è sempre una partita atipica in cui aspetti agonistici vengono esaltati rispetto a quelli meramente tecnici ed alla fine ad essere premiati sono spesso i soggetti più motivati. Ho il sospetto che il Don Bosco si fosse preparato al Derby in maniera più studiata di noi, tanto da improntare tutta la sua strategia difensiva a limitare le occasioni di Giovanni Lenti il quale dal canto suo, forse anche a causa dei molteplici impegni agonistici che lo vedono coinvolto, è apparso leggermente meno reattivo e preciso del consueto (il che significa che dovrà "accontentarsi" di 10 punti - principalmente dalla lunetta -  e 11 rimbalzi oltre a numerose stoppate). Nondimeno la partita si è rivelata assai equilibrata e se non fosse stato per l'esito disastroso del primo tempo non credo che i cugini-rivali avrebbero potuto portare a casa la vittoria. E' infatti principalmente dovuta ad una pessima partenza la prima sconfitta subita dalla Libertas: subito richiamato in panchina per due falli Bacci di Capaci e poco appresso anche Dal Canto, che riusciva a contrastare efficacemente Lenti affidandosi in difesa ad una box and 1 veramente impervia.
Fatto sta che mentre Lucarelli e Orsini, validamente spalleggiati da Filippi e Marco Creati, riuscivano a produrre una buona serie di percussioni i gialloblù non erano in grado di rispondere che con 3 canestri più altrettanti tiri dalla lunetta, fermando lo score su un impietoso 9-20.
Il secondo tempo vedeva la reazione libertassina, che riusciva a riportarsi a 4 punti di svantaggio con buone iniziative di Dal Canto e di Bacci di Capaci (2 "bombe" di quest'ultimo sembravano aver riaperto la partita) ma di nuovo il Don Bosco riusciva con Lucarelli ad impattare il parziale e si andava quindi all'intervallo lungo con la Libertas ancora sotto di 11 punti.
Coach Pardini deve aver trovato gli stimoli giusti durante la sosta perché la Libertas di ritorno in campo dimostrava finalmente di aver ritrovato la giusta determinazione, andando ripetutamente a canestro con Bacci di Capaci (top scorer con  24 punti), Lenti e Vincelli (autore anche lui di una bella tripla) mentre su sponda donboschina si metteva in luce Orsini la cui ottima "vena" (e qualche distrazione di troppo tra i gialloblù) consentiva agli ospiti di limitare i danni: con un parziale di 20 a 11 si andava ad affrontare l'ultima frazione sul 43-45.
Di nuovo il confronto si faceva equilibrato e in un paio di occasioni la Libertas riusciva con Dal Canto (impeccabile dalla lunetta) Lenti e Bacci di Capaci a portarsi ad una incollatura di vantaggio. L'ultima di queste occasioni si verificava a 16 secondi dalla fine con la palla al Don Bosco che andava a canestro con un ispirato Orsini, riportando gli ospiti a +1... Time Out... restano 8 secondi da giocare, il Don Bosco è già in bonus quindi deve porre molta attenzione in difesa ed evitare falli che con molta probabilità aprirebbero quanto meno la via ai supplementari. D'altra parte il poco tempo a disposizione suggerisce di tentare la penetrazione ed è ciò a cui si accinge Dal Canto, quando Orsini (ancora lui) si avventa sulla palla e vola a canestro, chiudendo la partita. Peccato perché l'impegno profuso dai gialloblù nel recuperare un primo tempo imbarazzante avrebbe meritato migliori fortune. Ci si rifarà al ritorno... l'importante ora è restare concentrati perché il prossimo impegno casalingo (lunedì alle 18.30 in via Pera) è contro il Montepaschi, squadra appena un'ombra meno pericolosa di Virtus e Pistoia. (commento inviato direttamente dalla Libertas Livorno)

venerdì 23 novembre 2012

GLI IMPEGNI DEL FINE SETTIMANA DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE

In questo fine settimana si svolgerà il terzo derby livornese della stagione regolare del campionato di Serie D Regionale che vedrà di fronte il Meloria Basket 2000 Livorno e l'US Livorno Basket.

Ecco tutti i match che vedranno impegnate le squadre livornesi:

A LIVORNO

SERIE D REGIONALE: MELORIA BASKET 2000 LIVORNO v US LIVORNO BASKET (domenica 25 novembre h 18.00 - palaBastia)

SERIE D REGIONALE: PIELLE LIVORNO v Centro Minibasket Carrara (domenica 25 novembre h 18.00 - palaCosmelli)

IN TRASFERTA

DIVISIONE NAZIONALE B: Tramec Riduttori Cento v DON BOSCO LIVORNO (sabato 24 novembre h 21.00)

SERIE C REGIONALE: Folgore Fucecchio v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO (domenica 25 novembre h 18.00)

UNDER 21: L'US ESPUGNA CASTELFRANCO

Castelfranco Frogs v BRUSA US LIVORNO BASKET 55-71 (1°: 13-17; 2: 22-36; 3°: 33-58)

BRUSA US LIVORNO BASKET: Bargellini 13, Giannetti 11, Tonarini 5, Fabbri 6, Berrugi 1, Vannini 4, Bettini N. 5, Raugi 16, Mesolella A., Busoni 10. ALL.: Mesolella R.

usciti per 5 falli: nessuno

arbitri: Biancalana e Bongiorni di Pisa

I ragazzi dell'Unione continuano la marcia come capolista del girone B del campionato Under 21, ultimo giovanile per atleti destinati alle squadra senior. Gli amaranto si aspettavano maggiore resistenza da una squadra arrivata a questo confronto con una solo sconfitta, proprio come l'Unione, è invece stata un partita monotona dove la maggior classe della capolista si è subito imposta rendendo questa partita senza storia.
Accanto alle solite conferme si sono messi in evidenza per le loro caratteristiche Berrugi, Giannetti, Fabbri e Tonarini.

UNDER 17 REGIONALE: IL DERBY ALLA PIELLE LIVORNO

GABRIELE SPADONI AUTORE DI 12 PUNTI
PIELLE LIVORNO v MELORIA BASKET 2000 LIVORNO 61-53 (1°: 18-14; 2°: 16-19; 3°: 16-8; 4°: 11-12)

PIELLE LIVORNO: Parlanti f. 4, Parlanti G. 6, Borgioli 13, Maltinti 14, Ripoli, Gori, Domenici, Antonini 8, Spadoni 12, Fiaschi 4, Balestri. ALL.: BERTINI

MELORIA BASKET 2000 LIVORNO: Musiu 4, Taranta, Perugini, Metrangiella, Russo, Di Carlo 2, Perini A. 2, Perini S. 15, Bonatti 10, Quilici 4, Balaschi 16. ALL.: Monetti

LIVORNO. Nella giornata di lunedì 19 si è disputato il derby tra Pielle Livorno e Meloria Basket 2000 Livorno dove si è vista vittoriosa la triglia di Livorno. Entrambe le squadre sapevano benissimo che non sarebbe stata una passeggiata per nessuno, infatti abbiamo assistito ad un bellissimo spettacolo, dove a far la differenza sono state la tattiche messe in campo da entrambi gli allenatore e la concentrazione dei propri giocatori.
Al fischi d'inizio la PL parte con il piede giusto dimostrando di esserci, anche il Meloria dall'altra sponda dimostra di fare bene, ma la truppa di Bertini con le proprie giocate da sotto canestro e dalla media distanza con la guardia Spadoni, che chiuderà l'incontro con ben 12 punti di qualità, mantiene gli avversari dietro chiudendo il primo quarto avanti di quattro lunghezze 18-14.
Nei secondi dieci minuti di gioco entrambe le squadre non cedono, continuano a segnare forse i padroni di casa perdono qualche cosa ma manterranno ancora il vantaggio alla pausa lunga se pur di un punto 34-33.
In questi primi venti minuti di gara le tattiche adottate sono state simili ma la concentrazione e la difesa a uomo a tutto campo della Pielle hanno dato qualche risultato in più costringendo gli ospiti sempre a rincorrere.
Nella ripresa la squadra di Bertini continua la sua gara cercando di servire più palloni sotto canestro sui tagli e decide di mantenere la stessa difesa a uomo ma chiederà ai propri giocatori più pressione ed aiuto dal lato debole, mentre l'allenatore del Meloria decide di cambiare strategia passando ad una difesa a zona 1-3-1. Forse per le prime azioni gli avrà portato anche risultati sperati costringendo la panchina piellina ad un time-out d'emergenza, ma al rientro la squadra ha saputo reagire, a volte ha perso qualche pallone, ma come dimostra il parziale del terzo quarto (16-8) è riuscita a prendere le dovute contromisure mettendo in grave difficoltà gli avversari sia in attacco che in difesa dove è riuscita a recuperare palloni importanti e rigiocati dall'altra parte con grande intelligenza.
L'ultimo quarto la Pielle conduce la gara di nove lunghezze, ma ai due punti in classifica la separano ancora dieci minuti di gioco, gli ospiti continuano a difendere a zona mettendoci in difficoltà portandosi nei primi 5-6 minuti di gioco anche a meno 3 ma la pazienza dei nostri play Maltinti e Borgioli ed il gioco di squadra hanno dato buoni risultati, azioni giocate con calma, canestri trovati da sotto ed una difesa pressante nella propria metà campo difensiva hanno fatto la differenza, infatti la Triglia si riprende il vantaggio di 6-8 lunghezze costringendo il Meloria a rincorrere la partita negli attimi finali della gara, commettendo dei falli sulla nostra guardia Giulio Parlanti ed il pivot Antonini nei momenti finali mandandoli al tiro dalla lunetta, dove il primo metterà a segno un bellissimo 2 su 2 e l'altro 1 su 2, pochi punti ma che negli attimi finali metteranno in ginocchioni gli avversari che per quaranta minuti non hanno mai mollato se non al fischio finale dove li vedrà perdenti con un punteggio di 61-53. (commento direttamente inviato dalla Pielle Livorno)

mercoledì 21 novembre 2012

UNDER 15 ECCELLENZA: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LA FORMAZIONE UNDER 15 GIALLOBLU ALLENATA DA AGRETTI
LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Olimpia Legnaia 64-48 (1°: 19-12; 2°: 14-15; 3°: 16-12; 4°: 15-9)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Vestri 19, Mori 9, Locci 5, Pantosti 6, Mangoni 12, Evola, Massoli 4, Pistolesi 2, Bernini, Calabrese, Sartini, Papini 7. ALL.: Agretti

Pronti via, è Mangoni con 5 punti di fila (contropiede e bomba da 3 punti) a lanciare nel primo quarto la Libertas che allunga progressivamente il vantaggio e sembra voler mettere subito le mani sulla partita. Legnaia tuttavia non demorde e al primo cenno di calo di concentrazione da parte dei gialloblù i fiorentini sono lesti a rientrare in partita tanto da giungere addirittura all'aggancio e sorpasso a circa metà della seconda frazione. Reagiscono però i gialloblu con Vestri e Papini e si va al riposo con un +6 tutt'altro che confortevole. Il terzo quarto si annuncia equilibrato e Legnaia lotta per restare in gara ed è solo a metà dell'ultimo quarto che la Libertas riesce a dare lo strappo definitivo che chiude la partita. Da segnalare l'ottima performance in difesa di Locci alle prese con il quasi 2mt cambi.

UNDER 13: 1° E 2° GIORNATA

LA FORMAZIONE UNDER 13 DELLA LIBERTAS ALLENATA DA CASTIGLIONE
1° GIORNATA: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v US LIVORNO BASKET 106-45 (1°: 28-14; 2°: 21-9; 3°: 35-10; 4°: 22-12)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Pizzarello 13, Viacava 8, Giachetti 8, Paoli M. 25, Bernardini 9, Ciullo 4, Fiore 3, Morfini 4, Venni 12, Minuti 4, Paoli f. 12, Gervasi 4. ALL.: Castiglione

Avvio col botto per la compagine allenata da coach Castiglione nel campionato Under 13 contro una US Livorno che non ha mai impensierito i giovanissimi gialloblù, com'è facile intuire dal risultato. L'avventura in questo difficile campionato, anche se iniziata sotto i migliori auspici, rappresenta comunque una scommessa per gli atleti della Libertas dato che, a parte due elementi classe 2000, tutti gli altri facenti parte la rosa della squadra sono nati nel 2001. E, quanto meno in questo primo confronto la differenze in campo non si è davvero notata, sia per tasso tecnico, azioni di gioco bene orchestrate e veloci ed una condizione atletica apparsa invidiabile. Per Castiglione note positive da tutti i ragazzi scesi in campo (e qualcun altro scalpitava in tribuna...), andati tutti quanti a referto.

2° GIORNATA: CMB Lucca v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 99-72 (1°: 27-19; 2°: 32-11; 3°: 17-23; 4°: 23-19)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Pizzarello 4, Paoli F. 14, Bernardini 8, Portas Vives 2, Ciullo, Fiore, Morfini, Venni 21, Minuti 7, Paoli M. 16, Bellavista, Gervasi. ALL.: Castiglione

Buona prova dell'Under 13 targata Castiglione in quel di Luca nella seconda giornata del campionato U13. Contro i bravi e forti, anche fisicamente, avversari i giovanissimi gialloblù, pur dovendosi inchinare ai bianchi locali, tre quarti dei quali classe 2000, non hanno demeritato confermando l'ottimo grado di preparazione raggiunto in quasi tre mesi di allenamenti che hanno preceduto l'avvio del campionato. Da notare che dopo l'intervallo lungo l'equilibrio tra le due formazioni in campo è stato pressoché perfetto, con anzi un leggerissimo vantaggio per gli atleti livornesi (parziale delle ultime due frazioni 40 a 42) il che, oltre a rappresentare una conferma di come i gialloblù siano perfettamente in grado di affrontare squadre prevalentemente composte di ragazzi di un anno più anziani, la dice lunga sullo spirito combattivo e la grinta della squadra, tutta protesa ad ottenere da questo campionato non solo soddisfazioni ma soprattutto l'acquisizione di una maturazione tecnica ed agonistica destinata a marcare la loro esperienza cestistica. Sabato 24 novembre, tra le mura amiche di via Pera, l'atteso derby con il Don Bosco Livorno, un altro incontro "proibitivo" per i ragazzi di Castiglione con un pronostico che, a causa di considerazioni di carattere sia atletico che tecnico legate allo sviluppo fisico e all'esperienza maturata in un anno di attività, pende tutto dalla parte della squadra ospite e che tuttavia i nostri giovanissimi atleti faranno di tutto per ribaltare.

martedì 20 novembre 2012

UNDER 17 ECCELLENZA: 8° GIORNATA

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v S.C. Montecatini 77-58 (1°: 25-23; 2°: 13-12; 3°: 19-7; 4°: 20-16)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Bacci di Capaci 11, Bertucci, Bolognini, Brunelli, Congedo 4, Dal Canto 21, Gentili 2, Lenti 18, Montauti, Ristori 10, Vanni 6, Vincelli 4. ALL.: Pardini, Vice: Montagnani

Col Montecatini, squadra rocciosa ed imprevedibile, Libertas dà avvio alla "fase calda" del girone d'andata destinata a vedere fra gli altri i confronti con la capolista Pistoia, le temibilie "damigelle d'onore" senesi e i cugini-rivali del Don Bosco.
Montecatini è una vecchia conoscenza ed una squadra che ha sempre dimostrato una ottima tenuta atletica ed un gioco spesse volte assai ostico per i gialloblù... e in effetti non si è smentita nemmeo stavolta: i primi due tempi in particolare sono stati emozionanti, equilibrati e giocati ad un ritmo elevato. E' tutto un contropiede e una rincorsa con la Libertas che fa la lepre e Montecatini che insegue. Al primo allungo dei gialloblù a 16-6 ottenuto con le veloci penetrazioni e gli assist di Dal Canto (top scorer con 21 punti) e Bacci di Capaci e la solida presenza di Lenti (18 punti e 21 rimbalzi) sul pitturato fa eco Montecatini che si riporta sotto con Bianchi, Bartoletti e Paolini, 17-5. Riallunga la Libertas 25 a 17, di nuovo recupera Montecatini facendo segnare al tabelloni 25-23 al termine della prima frazione.
Altrettanto combattuto, se non più ancora, il secondo tempo con le difese che si fanno più arcigne e i fischi arbitrali più numerosi: per i gialloblù sono Lenti, Dal Canto e Ristori a colpire, per gli ospiti Bianchi, Matarazzo e Duccini. Si va all'intervallo lungo sul 38-35. Terzo tempo... scade leggermente la qualità di gioco ma non l'intensità della partita e i fischietti sono costretti a farsi sentire più spesso, tra le proteste inevitabili della tribuna e quelle (che sicuramente sarebbe meglio evitare) della panchina biancorossa ed è principalmente dalla lunetta che i gialloblù scavano un piccolo solco tra loro e gli inseguitori.
Montecatini non demorde ma se nei rimbalzi si dimostra più pronta che in precedenza, deve anche accusare una minor precisione in attacco che consente nuovamente ai gialloblù ottime reazioni in contropiede. La frazione si chiude quindi sul 57-42, un vantaggio tutt'altro che abissale ma che si rivelerà incolmabile per la squadra ospite.
Anzi sarò proprio durante la quarta frazione che la Libertas otterrà il massimo vantaggio (20 punti) con due micidiali "bombe" di Gianluca Vanni inframmezzate da un canestro dell'indossidabile Lenti. A questo punto il coach consente a tutti i convocati di dare il proprio contributo e le due ultime percussioni libertassine saranno firmate Congedo, per il risultato finale di 77-58.

UNDER 14 ELITE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Scandicci Basket 67-60 (1°: 25-10; 2°: 12-22; 3°: 13-14; 4°: 17-14)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Sfregola 8, Sardi 8, Picchiotti 7, Tasca 5, Terreni, Granchi, Finoccki 9, Romiti, Guelfi 17, Bianchi, Picchi 11, Maltinti 2. ALL.: Patti

Non certamente una delle partite migliori della compagine gialloblù, questa e nondimeno coronata dalla vittoria: dopo un primo quarto promettente dove i nostri riuscivano subito a piazzare un parziale di 25-10, evidenziando una differenza di valori in campo piuttosto netta, al rientro in campo la Libertas calava nettamente l'intensità di gioco, quasi a dare per scontato l'esito della partita; ne approfittavano subito gli ospiti, che con un parziale di 12-22 si riportavano a ridosso dei gialloblù e contenevano il divario a solo 5 lunghezza (37-32) all'intervallo lungo.
Rientravano in campo i giocatori ma continuava a latitare il tipico gioco aggressivo ed intenso di marca libertassina...ciò nonostante nella terza e quarta frazione una maggior attenzione nella fase difensiva consentiva ai ragazzi di coach Patti di rintuzzare le fiammate avversarie mantenendo uno scarto minimo che non è mai sceso sotto i 4 punti fino al 67-60 finale. Dopo una serie di prove promettenti, per i ragazzi dell'Under 14 Libertas un calo di intensità che può accadere ma che sarebbe bene non avesse a ripetersi visti gli impegnativi confronti che ancora li attendono.

lunedì 19 novembre 2012

UNDER 17 ELITE: 7° GIORNATA

Basket San Vincenzo v PIELLE LIVORNO 51-56 (1°: 9-23; 2°: 20-11; 3°: 8-19; 4°: 14-13)
e
PIELLE LIVORNO: Cafferata 12, Pappalardo 12, Lenzi 3, Casapieri 2, Paperi, Maltinti, Cecchi, Minervini 1, Baldelli 11, Bongi 6, Lombardo, Filippeschi 9. ALL.: Papucci.

Il gruppo guidato da Emiliano Papucci riesce dove i ragazzi del 96 nei campionati precedenti non era mai riusciti a vincere. Partita sempre in equilibrio con varie situazioni di sorpasso. Grande lavoro della difesa piellina per arginare le incursioni biancoverdi. Da segnalare la grande prova del febbricitante Cafferata che imbattibile in difesa e precisissimo in attacco lotta come un gladiatore, altrettanto intensa la gara di Daniele Paperi che con grande sacrificio in difesa permette recuperi importanti che alla fine faranno la differenza.
Molto apprezzato il rientro di Andrea Lenzi che dopo una lunga riabilitazione mette a segno 3 punti molto importanti.
Con la vittoria di questo scontro diretto le Triglie si piazzano al secondo posto in classifica.

DIVISIONE NAZIONALE B: IL TABELLINO DI DON BOSCO v CECINA

DON BOSCO LIVORNO v Elettromeccanica Moderna Cecina 76-86 (1°: 28-20; 2°: 14-20; 3°: 17-23; 4°: 17-23)

DON BOSCO LIVORNO: MODICA 14, IARDELLA 10, MARTINI 9, PASSAGLIA 17, MAZZANTINI 8, MARIANI 9, NICCOLAI 3, CUNICO 1, BENVENUTI 5, ARTIOLI ne.

Elettromeccanica Moderna Cecina: Cappa 18, Bertolini 14, Bruni 19, Tessitori 12, Del Testa 13, Rischia 4, Salvadori 6, Fratto, Elmi ne, Caroti ne.

sabato 17 novembre 2012

UNDER 21: IL DERBY TRA US E ACLI STAGNO

US LIVORNO BASKET v ACLI STAGNO 62-61 (d1ts) (1°: 17-18; 2°: 31-31; 3°: 51-42)

US LIVORNO BASKET: BARGELLINI 8, GIANNETTI, TONARINI 3, FABBRI 7, BERRUGI, VANNINI 8, BETTINI N. 15, RAUGI 11, MESOLELLA A., BUSONI 12, TOSI, LIONCINO. ALL.: MESOLELLA R.

usciti per 5 falli: Paolin e Casarosa (Acli Stagno); Tonarini, Vannini e Bargellini (US Livorno Basket)

arbitri: Taddeo e Murziani di Livorno

I ragazzi dell'US Livorno Basket Under 21 allenati da Mesolella, dopo la sconfitta di Rosignano in un palatenda disastroso pieno di condensa, si rifanno e vincono il derby contro l'Acli Stagno di misura dopo un tempo supplementare.

venerdì 16 novembre 2012

GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA DELLA PALLACANESTRO

A LIVORNO

SERIE C REGIONALE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Basket Aretina (sabato 17 novembre h 18.00 - palestra Gemini/D'Alesio)

SERIE D REGIONALE: US LIVORNO BASKET v Sport Pisa (sabato 17 novembre h 19.15 - palaCosmelli)

DIVISIONE NAZIONALE B: DON BOSCO LIVORNO v Elettromeccanica Moderna Cecina (domenica 18 novembre h 18.00 - palaMacchia)

IN TRASFERTA

SERIE D REGIONALE: Libertas Basket Lucca v MELORIA BASKET 2000 LIVORNO (sabato 17 novembre h 18.30)

SERIE D REGIONALE: Chiesina Basket v PIELLE LIVORNO (sabato 17 novembre h 21.15)

mercoledì 14 novembre 2012

UNDER 19 ELITE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Olimpia Legnaia Firenze 67-47 (1°: 21-4; 2°: 17-19; 3°: 19-16; 4°: 10-8)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Salvadori 8, Caparrini 21, Dell'Agnello, Ferrari, Lenti 17, Mealli 8, Ristori 2, Stasi 2, Tellini, Volpi 9. ALL.: Montagnani. Vice: Malandra

Nonostante un infortunio (non grave ma tale da costringerlo alla panchina per il resto dell'incontro) subito da Tellini nelle primissime fasi di gioco la Libertas parte subito bene nel confronto casalingo contro l'Olimpia Legnaia chiudendo il primo quarto sul 21 a 4 grazie soprattutto alle conclusioni di Caparrini (top scorer con 21 punti, 7 su 8 dalla lunetta) e Lenti (17 punti per lui con un bel 100% sui tiri da due e un 70% dalla lunetta), ben coadiuvati da Volpi, Mealli e Salvadori.
Molto più equilibrate le frazioni successive, con gli ospiti che riescono ad avvicinarsi fino a 7 punti con Mattei, Conti e Vienni ma vengono poi inesorabilmente ricacciati fino al 67-47 finale, divario che avrebbe potuto essere più netto per i gialloblu con un pò meno palle perse ed una percentuale appena dignitosa al tiro da tre (uno sconfortante 6% che si può solo migliorare).

martedì 13 novembre 2012

UNDER 19: PIELLE LIVORNO

PIELLE LIVORNO v Ponsacco 60-43

PIELLE LIVORNO: Accardo, Arria 2, Borgioli 6, Marianelli 5, Massoli 9, Michelini 12, Morelli 4, Parlanti, Rum 22, Tappa, Troia. 

La Pielle prima si compica un pò la vita consentendo ai volenterosi ponsacchini di restare in partita sin all'intervallo lungo. Alla ripresa del gioco i ragazzi di Casini decidono di difendere un pò meglio, e mettono così al sicuro il risultato. Ancora tanto da lavorare però.

lunedì 12 novembre 2012

UNDER 15 ECCELLENZA: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

USE Empoli v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 52-55 (1°: 7-23; 2°: 12-9; 3°: 18-14; 4°: 15-9)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Vestri 17, Mori 13, Locci 2, Pantosti 6, Mangoni 6, Massoli, Gradassi, Pistolesi 1, Bernini, Sartini, Lorenzini 7, Papini 5. All.: Agretti

Con un primo quarto praticamente perfetto per intensità ed attenzione difensiva la Libertas parte lanciata allungando subito su un USE annichilito. Nel secondo quarto i ragazzi di Empoli cercano di rientrare in partita fcacendo valere la supremazia fisica sotto canestro ma la buona difesa di squadra dei gialloblu limita questo gap.
Al rientro dagli spogliatoi c'è laa reazione rabbiosa dei locali che cercano di rimettersi in partita e piano piano, grazie anche alla scarsa precisione dalla lunetta della Libertas, rosicchiano tutto lo svantaggio portandosi ad un minuto dalla fine sotto di 2 lunghezze. Ancora una volta è la saldezza di nervi l'arma che permette ai gialloblu di non disunirsi ed uscire vittoriosi dall'ostico campo di Empoli. Da segnalare l'ottima prova di Mori sempre molto efficace in difesa e attento a rimbalzo, di Papini in cabina di regia ed inoltre fondamentale anche Lorenzini che, provenendo dalla panchina, segna i suoi sette punti nei secondi due quarti in momento molto caldo della partita.

UNDER 14 ELITE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

UN TIME-OUT DEGLI UNDER 14 GIALLOBLU
Gmv Basket Ghezzano v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 69-57 (1°: 18-17; 2°: 19-11; 3°: 14-14; 4°: 18-15)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Schiavo, Sfregola 11, Picchiotti 4, Tasca, Terreni, Granchi, Finoccki 11, Romiti ne, Granieri ne, Guelfi 17, Picchi 10, Maltinti 4. All.: Patti

La Libertas si presenta a Ghezzano senza Sardi e Bianchi, due assenze importanti che si fanno sentire fin dal primo quarto durante il quale già vengono fischiati tre falli a Guelfi. Saranno infatti i fischi arbitrali (26 contro i gialloblu, 14 contro i padroni di casa) a scandire il ritmo di una partita irrimediabilmente compromessa che le buone prestazioni di Sfregola e Maltinti non riusciranno a raddrizzare. Complimenti e Ghezzano, confidando di rendergli la pariglia al ritorno.

domenica 11 novembre 2012

UNDER 17 ELITE: 6° GIORNATA

PIELLE LIVORNO v Pallacanestro Piombino 70-69 (1°: 17-18; 2°: 20-18; 3°: 15-18; 4°: 18-15)

PIELLE LIVORNO: Cafferata, Pappalardo 20, Lenzi, Paperi 6, Cecchi, Minervini 1, Baldelli 21, Bongi 8, Nencioni 5, Filippeschi 9. All.: Papucci.

La Pielle parte bene con canestri facili ma Piombino prende le misure e ricolma subito lo svantaggio e chiude il primo quarto avanti di 1; secondo quarto i gialloblu allungano fino a +10 ma la Pielle riduce lentamente lo strappo e rientra negli spogliatoi con 1 punto di vantaggio. Al rientro l'equilibrio regna ma Piombino conduce sempre se pure di poche lunghezze, sembra assurdo ma come spesso succede nel basket.
Tutto si risolve negli ultimi 35 secondi dove una tripla dei piombinesi gela il sangue a tutti ma non alle 5 triglie che in campo diventano leoni, a 6 secondi dalla sirena Pielle sotto di 1, Piombino conquista due tiri liberi dopo un fallo sistematico ma non entrano. Pappalardo prende il rimbalzo e dopo uno slalom che attraversa il campo deposita la palla vincente nel canestro.
Il tempo si ferma ad 1 secondo dalla sirena ma non c'è più niente da fare. I ragazzi di Piombino rientrano negli spogliatoi consapevoli di aver buttato al vento una bella vittoria e l'amarezza è tanta ma la giovane età del gruppo fa ben sperare per il futuro.
Per quanto riguarda i ragazzi di Emiliano Papucci che dire: danno veramente tutto quello che hanno da dare.

DIVISIONE NAZIONALE B: IL TABELLINO DI MONTEGRANARO v DON BOSCO

Pedrosa Montegranaro v DON BOSCO LIVORNO 81-65 (1°: 20-16; 2°: 20-7; 3°: 17-22; 4°: 24-20)

Poderosa Montegranaro: Carpineti 9, Benini 7, Temperini 20, Mosconi 10, Bernardi 15, Andreani 3, Petrosino 7, De Fenza, Ianuà ne, Ferreyra ne.

DON BOSCO LIVORNO: Iardella 13, Modica 4, Martini 4, Passaglia 9, Mariani 8, Mazzantini 18, Cunico 4, Niccolai 3, Benvenuti 2, Artioli. 

sabato 10 novembre 2012

UNDER 19 ELITE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO

Hotel Stella Marina Cecina v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 77-64 (1°: 29-12; 2°: 12-13; 3°: 18-22; 4°: 18-17)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Salvadori, Cambursano 6, Caparrini 7, Dal Canto 4, Dell'Agnello 2, Ferrari, Lenti 13, Mealli, Stasi, Tellini 23, Volpi 9. ALL.: Montagnani

Hotel Stella Marina Cecina: Giannetti 23, Caroti 17, Favilli 15, Fratto 5, Parietti, Grilli, Ferraro, Pedri, Cini 4, Viti 5, Creatini 4, Gestri 2. All.: Campanella/Scocchera

Partita sempre in salita con un primo quarto disastroso 29 a 12 che scava un solco risultato poi incolmabile nel resto della partita. I gialloblu entrano in campo deconcentrai e giocano quella che speriamo sia la peggior partita del campionato contro avversari che al contrario hanno tenuto delle ottime percentuali al tiro sia da tre che da due spaventose (saranno ben 8 le bombe messe a segno dai padroni di casa). Messi singolarmente in difficoltà dalla difesa a zona che Cecina ha effettuato per 4 minuti e costretti troppe volte a tentare un improbabile tiro da fuori con percentuali modestissime, la Libertas ha evidenziato problemi di precisione anche dalla lunetta. Se si aggiungono difficoltà nei rimbalzi e un numero eccessivo di palle pese la conclusione non poteva essere diversa.
Accettabili, a livello individuale, le prestazioni di Tellini, Lenti, Cambursano e Dal Canto, per il resto partita da dimenticare e prestazione da riscattare quanto prima.

venerdì 9 novembre 2012

GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE

Anche questo weekend la formazione della Pielle Livorno non scenderà in campo ma giocherà martedì 13. Ecco il resto delle partite delle formazione livornesi in questo fine settimana:

A LIVORNO

SERIE D REGIONALE: MELORIA BASKET 2000 LIVORNO v Vela Basket Viareggio (domenica 11 novembre h 18.00 - palaBastia)

IN TRASFERTA

SERIE D REGIONALE: Avis Sei Rose Rosignano v US LIVORNO BASKET (sabato 10 novembre h 21.00)

SERIE C REGIONALE: Montesport Montespertoli v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO (sabato 10 novembre h 21.15)

DIVISIONE NAZIONALE B: Poderosa Montegranaro v DON BOSCO LIVORNO (sabato 10 novembre h 21.15)

mercoledì 7 novembre 2012

UNDER 19: DON BOSCO LIVORNO

LA FORMAZIONE UNDER 19 DEL DON BOSCO LIVORNO
Basket Rimini Crabs v DON BOSCO LIVORNO 84-85 (dopo 1ts)

Grande successo della squadra Under 19 del Don Bosco Livorno che espugna il campo di Rimini dopo un tempo supplementare. Ora, dopo la vittoria casalinga nella prima giornata in casa contro la Scavolini Pesaro, i ragazzi livornesi si trovano a punteggio pieno in classifica.

martedì 6 novembre 2012

SERIE D REGIONALE: IL TABELLINO DI US v DONORATICO

US LIVORNO BASKET v Uisp Donoratico 60-53 (1°: 13-10; 2°: 29-24; 3°: 40-37)

US LIVORNO BASKET: LAZZOTTI, ORSINI 10, SACCONI 25, DAVINI 12, BERNINI 4, VANNINI, BETTINI N. 2, RAUGI 1, BUSONI 1, VUKICH 5. ALL.: TROCAR

usciti per 5 falli: Bianchi (Uisp Donoratico)

arbitri: Di Salvo di Pisa e Salaris di Masa

UNDER 15: PIELLE LIVORNO

Gmv Basket Ghezzano v PIELLE LIVORNO 64-52 (1°: 13-17; 2°: 31-31; 3°: 40-37)

PIELLE LIVORNO: D'Arrigo 8, Talucci 2, Crovetti 2, Nigiotti 2, Bertolini 4, Mangiacotti, Lombardo 5, Cianetti, Nencioni 15, Lubrano, Lenzi 3, Castelgrande.

Non riescono i giovani under 15 della Pielle Livorno ad espugnare il campo di Ghezzano. Partono bene i biancoblu, ben guidati da Crovetti in cabina di regia, ma il secondo tempo vede un black out dei piellini. Infatti Lombardo e Bertolini non riescono a trovare le collaborazioni con i compagni e Ghezzano invece gioca un basket semplice e redditizio, mentre Nencioni è costretto ad uscire per tre falli e quindi si va al riposo in parità.
Nel terzo quarto, Crovetti lo perde lo smalto dimostrato si ad allora, Nencioni rientra ma commette subito il quarto fallo, mentre Bertolini e Lombardo non riescono ad entrare in partita. Per fortuna Ghezzano ha le polveri bagnate e nonostante tutto, il passivo a 10 minuti dal termine è di soli tre punti.
Nell'ultimo quarto la maggiore fisicità dei pisani porta ad una serie di canestro e fallo con tiro libero supplementare realizzato. Si scava un piccolo solco che i ragazzi livornesi non riusciranno a recuperare.

lunedì 5 novembre 2012

UNDER 15 ECCELLENZA: LIBERTAS LIVORNO

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Pallacanestro Lucca 60-26 (1°: 20-6; 2°: 12-6; 3°: 13-9; 4°: 15-5)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Vestri 25, Mori 6, Locci 2, Pantosti 17, Massoli 2, Gradassi, Pistolesi 1, Bernini 4, Lorenzini 2, Papini 1. ALL.: Agretti

Partita subito indirizzata sui binari giusti per la Libertas che già alla fine del primo quarto con una difesa attenta e un buon gioco di squadra si porta a +14. Viste le condizioni del campo gli arbitri decidono di far proseguire la gara nella palestra di via Pera.
Nonostante quest i ragazzi rimangono concentrati e incrementano progressivamente il vantaggio che potrebbe anche essere più copiscuo se ci fosse più precisione nel concretizzare conclusioni anche facili. Da sottolineare oltre all'ottima prestazione del "solito" Vestri, che oltre a segnare con buone percentuali ha dato un concreto sostegno al settore difesa, anche la partita più generosa ed attenta di Pantosti, che sempre più sembra voglia impersonare la vera anima di questa squadra.

UNDER 14 ELITE: LIBERTAS LIVORNO

UN TIMEOUT DELLA PARTITA TRA LIBERTAS E CASTELFIORENTINO
LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Riello Castelfiorentino 46-58  (1°: 4-16; 2°: 14-15; 3°: 17-15; 4°: 11-12)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Schiavo ne, Sfregola 4, Sardi 3, Picchiotti 2, Tasca, Granchi, Finoccki 13, Pizzarello ne, Guelfi 7, Bianchi ne, Picchi 10, Maltinti 7. ALL.: Patti

Riello Castelfiorentino: Arfaioli ne, Tanzini 2, Daly 2, Cortini, Bartolucci 5, Cantini 9, Pratelli ne, Meoni 4, Ruggero 8, Belli 25, Tavarez 3. All.: Lari

Al primo esame contro una delle favorite del torneo la Libertas si presenta con l'animo timoroso di chi ha paura di fallirlo. Castelfiorentino ne approfitta subito e vola sul +12 nel primo quarto con l'attacco livornese inguardabile (4-16 il parziale).
Nonostante una stazza fisica decisamente inferiore, dal secondo quarto i ragazzi Libertas si liberano dei timori iniziali, sfoderando la loro grinta e da quel momento la partita diventa equilibrata; i parziali dei quarti parlano chiaro (14-15, 17-15 e 11-12): senza quel brutto primo quarto la partita sarebbe stata molto diversa, tant'è che solo il ricorso ad una costante arcigna difesa a zona (contro la quale i nostri non sono ancora abituati a giocare) e una grande penetrazione di Belli (che nella seconda parte della gara mette a segno 19 dei 27 punti della sua squadra) consente al Castelfiorentino di mantenere il vantaggio (più volta sceso a 5 punti).
Comunque la sensazione è che a squadra stia crescendo partita dopo partita e che l'attento lavoro di coach Piatti stia dando ottimi risultati...diamo tempo al tempo.

UNDER 17 REGIONALE: 4° GIORNATA

Basket Grosseto v PIELLE LIVORNO 36-67 (1°: 8-16; 2°: 11-15; 3°: 8-7; 4°: 9-29)

PIELLE LIVORNO: Parlanti F. 7, Parlanti G. 2, Borgioli 5, Maltinti 26, Malanima 2, Ripoli 2, Gori 2, Domenici, Antonini 16, Fiaschi 4, Balestri 1. ALL.: Bertini

La prestazione dei ragazi di Bertini non ha niente a che vedere con la brutta caduta del turno precedente sul campo del Follonica Basket.
Sin dal fischio d'inizio i ragazzi hanno preso le redini della partita portandosi al comando e dominando fuori e sotto canestro infliggendo nei primi dieci minuti di gioco un parziale di 16-8.
Nel secondo tempino prima della sosta lunga i piellini aumentano la distanza sui padroni di casa portandosi avanti al ventesimo di ben dodici lunghezze chiudendo il quarto sul 31-19.
Nel terzo quarto Grosseto prova a tornare sotto arrivando fino a -4 ma due penetrazioni ed una tripla di Maltinti riportano lontano i grossetani . Ultimo quarto in passerella per le triglie che mettono a segno ben 29 punti contro i 9 degli avversari.

domenica 4 novembre 2012

DIVISIONE NAZIONALE B: IL TABELLINO DI DON BOSCO v RIMINI

DON BOSCO LIVORNO v Basket Rimini Crabs 72-62 (1°: 23-17; 2°: 34-29; 3°: 56-39)

DON BOSCO LIVORNO: IARDELLA 20, ARTIOLI 1, NICCOLAI, CUNICO 1, MARTINI 31, PASSAGLIA 6, MAZZANTINI 2, MODICA 2, MARIANI 6, BENVENUTI 3. ALL.: DA PRATO

Basket Rimini Crabs: SCRIMA, TASSINARI 8, GABELLIERI 13, CURCIO 3, BOSIO 13, HASSAN 11, BRIGHI 10, MARENGO 4, SQUEO, STABILE. All.: AMBRASSA


UNDER 17 ELITE: 5° GIORNATA

Costone Siena v PIELLE LIVORNO 64-45 (1°: 23-20; 2°: 18-9; 3°: 12-8; 4°: 11-8)

PIELLE LIVORNO: Cafferrata 2, Castrignano, Pappalardo 8, Casapieri, Paperi 5, Cecchi, Minervini 2, Baldelli 14, Bongi 1, Nencioni 3, Filippeschi. ALL.: Papucci

Si interrompe il ciclo positivo dei ragazzi di Emiliano Papucci ma solo in casa della probabile prima della classe del girone. Il primo quarto parte veloce con tanti punti per tutti e le difese schierate a uomo e nel secondo quarto il Costone, forse timoroso delle arrembanti conclusioni dei livornesi, serra le fila e lo schieramento a zone rende subito e bene.
La Pielle prova a riportarsi sotto ma i lunghi senese permettono ben poco.

sabato 3 novembre 2012

GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE

L'unica squadra livornese che questo fine settimana non scenderà in campo è la Pielle Livorno che doveva essere impegnata in una trasferta ma la partita è stata rinviata al prossimo 28 novembre alle ore 21.00.

A LIVORNO

SERIE C REGIONALE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Pallacanestro Agliana 2000 (sabato 3 novembre h 18.00 - palaMacchia)

SERIE D REGIONALE: US LIVORNO BASKET v Uisp Donoratico (sabato 3 novembre h 19.15 - palaCosmelli)

SERIE D REGIONALE: MELORIA BASKET 2000 LIVORNO v Sport Pisa (domenica 4 novembre h 18.00 - palaBastia)

DIVISIONE NAZIONALE B: DON BOSCO LIVORNO v Basket Rimini Crabs (domenica 4 novembre h 18.00 - palaMacchia)

giovedì 1 novembre 2012

UNDER 17 ECCELLENZA: 6° GIORNATA

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Commerciale Giannetti Cecina 72-52 (1°: 15-15; 2°: 22-20; 3°: 17-8; 4°: 18-9)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Ristori 2, Congedo, Lenti 24, Bertucci 2, Bacci di Capaci 25, Montauti, Bolognini, Gentili, Vincelli 5, Dal Canto 12, Vanni. ALL.: Pardini e Montagnani

Basket Cecina: Galli, Gestri 1, Vaino ne, Salvia 2, Casalini 5, Grilli 4, Caroti 17, Pistillo ne, Neri, Creatini 12, D'Avino 1, Ferraro 10. All.: Bandieri

Vittoria della formazione della Libertas Liburnia Livorno sulla Commerciale Giannetti Cecina nel campionato Under 17 Eccellenza.

lunedì 29 ottobre 2012

UNDER 14 ELITE: 4° GIORNATA

Scuola Basket Arezzo v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 50-100 (1°: 11-26; 2°: 10-18; 3°: 15-25; 4°: 14-31)

Scuola Basket Arezzo: Crestini 4, Lisi 2, Occhini 2, Mutarelli, Faltoni 8, Fratini, Cristini 7, Brebenel 12, Amorosi 11, Redigonda 4. All. Cappelli

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Schiavo 2, Sfregola 9, Sardi 6, Picchiotti 15, Tasca 4, Granchi 3, Finoccki 26, Romiti, Guelfi 13, Bianchi, Picchi 17, Maltinti 5. ALL.: Patti

UNDER 15 ECCELLENZA: 5° GIORNATA

Juve Pontedera v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO 56-54 (1°: 12-10; 2°: 16-14; 3°: 17-19; 4°: 11-11)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Vestri 20, Mori 7, Locci, Pantosti 9, Evola, Massoli 9, Gradassi, Pistolesi 5, Bernini 2, Calabrese, Lorenzini, Papini 2. ALL.: Agretti

DIVISIONE NAZIONALE B: IL TABELLINO DI CIVITANOVA v DON BOSCO

Virtus Civitanova v DON BOSCO LIVORNO 72-68 (1°: 16-12; 2°: 12-19; 3°: 16-25; 4°: 28-12)

Virtus Civitanova: Boffini 10, Tessitore 20, Saponi 16, Principi 4, Cardelli 4, Fabi 10, Gotti, Donati 8, Arbuati, Sbrancia ne.

DON BOSCO LIVORNO: Mariani 5, Modica 8, Marchini 14, Passaglia 6, Forti, Cunico 10, Niccolai 4, Benvenuti 8, Artioli 7, Mazzantini 6.

venerdì 26 ottobre 2012

GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE

A LIVORNO

SERIE C REGIONALE: LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Colle Basket (sabato 27 ottobre h 18.00 - palaMacchia)

SERIE D REGIONALE: PIELLE LIVORNO v US LIVORNO BASKET (domenica 28 ottobre h 18.00 - palaCosmelli)

IN TRASFERTA

SERIE D REGIONALE: Avis 6 Rose Rosignano v MELORIA BASKET 2000 LIVORNO (sabato 27 ottobre h 21.00)

DIVISIONE NAZIONALE B: Virtus Civitanova v DON BOSCO LIVORNO (domenica 28 ottobre h 18.00)

UNDER 21 REGIONALE:: US v CASTELNUOVO GARFAGNANA

US LIVORNO BASKET v Castelnuovo Garfagnana 78-56 (1°: 17-10; 2°: 35-29; 3°: 56-45)

US LIVORNO BASKET: BARGELLINI 3, GIANNETTI 7, TONARINI 2, FABBRI, BERRUGI 4, VANNINI 8, BETTINI N. 12, RAUGI 14, MESOLELLA A. 8, BUSONI 20, MONETA. ALL.: MESOLLELA R.

fuori per 5 falli: nessuno

Arbitri: Facchini e Murziani di Livorno

giovedì 25 ottobre 2012

AL VIA IL CAMPIONATO DI DIVISIONE NAZIONALE GIOVANILE (DNG)

Il prossimo 29 ottobre prenderà il via il girone toscano del campionato di Divisione Nazionale Giovanile. La formazione livornese del Don Bosco giocherà martedì 30 e far visita sarà la Scavolini Pesaro alle ore 20.45 al palaMacchia di via Allende.
La formula del campionato prevede che le prime 3 squadre classificate di ogni girone (i gironi sono 4 le squadre sono 43) passeranno automaticamente alle finali nazionali, mentre la quarta e la quinta squadra classificata, sempre di ogni girone, dovrà passare dai concentramenti regionali a 4 squadre e che daranno 2 pass per le finali nazionali.

IL GIRONE C DOVE GIOCHERA' IL DON BOSCO LIVORNO:

  • DON BOSCO LIVORNO
  • MENS SANA SIENA
  • VIRTUS SIENA
  • MONTECATINI
  • VALDICEPPO
  • RIMINI
  • FORLI'
  • SANTARCANGELO
  • MONTEGRANARO
  • SCAVOLINI PESARO
LA ROSA DELLA FORMAZIONE LIVORNESE ALLENATA DA ANDREA DA PRATO: Forti, Barontini, Marchini, Terreni, Rela, Giancotti, Galati, Ulivieri, Bardi, Mazzantini, Artioli, Benvenuti, Orsini, Lucarelli.

martedì 23 ottobre 2012

UNDER 15 ECCELLENZA: 4° GIORNATA

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO v Laurenziana Firenze 79-57 (1°: 17-11; 2°: 21-19; 3°: 24-15; 4°: 17-12)

LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO: Vestri 17, Mori 8, Locci 4, Pantosti 4, Evola, Massoli 6, Gradassi, Pistolesi 15, Calabrese 3, Sartini, Lorenzini 11, Papini 11. All.: Agretti

CAMPIONATO REGIONALE UNDER 21: IL PRIMO DERBY VA ALL'US

BASKET & FRIENDS LIVORNO v BRUSA US LIVORNO BASKET 56-61 (dopo 1st) (1°: 5-6; 2°: 15-21; 3°: 31-37; 4°: 50-50)

BRUSA US LIVORNO BASKET: BARGELLI 14, GIANNETTI 3, TONARINI 4, FABBRI 4, BERRUGI, VANNINI 8, BETTINI N. 14, RAUGI 12, MESOLELLA A. 2. ALL.: MESOLELLA R.

usciti per 5 falli: PROSPERI, GIUA E BUSONI T. (Basket & Friends Livorno ); RAUGI (US Livorno Basket)

arbitri: Piram di Rosignano e Papini di Livorno

domenica 21 ottobre 2012

DIVISIONE NAZIONALE B: IL TABELLINO DI DON BOSCO v MONTECATINI

DON BOSCO LIVORNO v Sporting Club Montecatini 64-62 (1°: 14-20; 2°: 17-13; 15-15; 4°: 18-14)

DON BOSCO LIVORNO: Mariani 9, Modica 12, Martini 10, Benvenuti, Iardella 2, Cunico 4, Passaglia 10, Mazzantini 15, Niccolai 2, Forti.

SPORTING CLUB MONTECATINI: Scarone 13, Giarelli 8, Bloise 8, Casoli 11, Russo 7, Niccolai 11, Listwon, Quatuccio 2, Nwokoye 2, Di Gennaro.

SERIE D REGIONALE: IL TABELLINO DI US v CARRARA

BRUSA US LIVORNO BASKET v Centro Minibasket Carrara 54-65 (1°: 9-16; 2°: 23-33; 3°: 36-51)

BRUSA US LIVORNO BASKET: LAZZOTTI 2, GIANNETTI 4, SACCONI 14, DAVINI 4, BARGELLINI 2, VANNINI 5, BETTINI N. 10, RAUGI 6, BUSONI 5, VUKICH 2. ALL.: TROCAR

CENTRO MINIBASKET CARRARA: DEGL'INNOCENTI, DONATI 18, DIAMANTI 5, FIASCHI 10, LUSUARDI 1, MANCINI 13, GHIO, BORGHINI 10, GATTI 3, GASPAROTTI 5. ALL.: DEGL'INNOCENTI

fuori per 5 falli: DAVINI e VUKICH (US Livorno Basket)

arbitri: Poli di Pieve Fosciana e De Santi di Lucca

venerdì 19 ottobre 2012

GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE

A LIVORNO:

SERIE D REGIONALE: US LIVORNO BASKET v Centro Minibasket Carrara (sabato 20 ottobre h 19.15 - palaCosmelli)

DIVISIONE NAZIONALE B: DON BOSCO LIVORNO v ASD Montecatini Terma (domenica 21 ottobre h 18.00 - palaMacchia)

SERIE D REGIONALE: MELORIA BASKET 2000 LIVORNO v Uisp Donoratico (domenica 21 ottobre h 18.00 - palaBastia)

IN TRASFERTA:

SERIE D REGIONALE: Libertas Basket Lucca v PIELLE LIVORNO (sabato 20 ottobre h 18.30)

SERIE C REGIONALE: Virtus Certaldo v LIBERTAS LIBURNIA LIVORNO (sabato 20 ottobre h  21.15)